Flash News

Latitante dallo scorso anno: un 42enne arrestato dai Carabinieri a Lago Patria

Latitante dallo scorso anno: un 42enne arrestato dai Carabinieri a Lago Patria

(CFN) LAGO PATRIA – Era latitante dall’ottobre 2013 e sfuggiva a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli su richiesta della direzione distrettuale antimafia partenopea, che lo ritiene tra i promotori di un’associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti aggravata dal metodo mafioso. Per Antonio Barone, 42enne detto “l’elettrauto”, elemento di spicco del clan camorristico Veneruso-Rea, attivo nel Vesuviano per il controllo degli affari illeciti è stato bloccato dai carabinieri in un’abitazione a Lago Patria. Questa mattina, nel corso delle attività di osservazione e pedinamento predisposte per individuarlo, i carabinieri hanno fatto irruzione in un appartamento. Penetrati nella casa i militari hanno sorpreso l’uomo nel sonno e quest’ultimo non ha nemmeno accennato a reazioni, lasciandosi ammanettare. Arrestata per favoreggiamento personale aggravato Elena Spaccapietra, la giovane donna che lo ospitava di 20 anni. Entrambi sono stati condotti in carcere: l’uomo nel centro penitenziario di Secondigliano e la donna nella casa circondariale di Pozzuoli. (CFN)