Licola, prostituta rapinata e scaraventata dall'auto in corsa: arrestato un 46enne

Licola, prostituta rapinata e scaraventata dall’auto in corsa: arrestato un 46enne

(CFN) LICOLA – Nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i Carabinieri della Compagnia di Giugliano in Campania hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Napoli Nord nei confronti di un 46enne residente a Villaricca per il reato di rapina.

INDAGINI Le attività di indagine hanno avuto inizio in seguito alla denuncia sporta ai Carabinieri di Varcaturo da una donna che esercitava il meretricio: la stessa ha raccontato di essere stata vittima sul litorale domitio, nello scorso mese di settembre, di una rapina da parte di un uomo che, fingendosi cliente occasionale, la faceva salire a bordo della propria autovettura per sottrarle, successivamente, la borsa e scaraventarla dall’abitacolo con l’auto ancora in movimento. Gli elementi forniti dalla vittima hanno permesso di ricostruire la dinamica degli eventi e di identificare l’uomo che, dopo una settimana di ricerca in cui si era dato irreperibile, è stato rintracciato e sottoposto alla misura coercitiva. (CFN)