Licola, rogo tossico in via Ripuaria: "Assassini, ci fanno respirare diossina da giorni"

Licola, rogo tossico in via Ripuaria: “Assassini, ci fanno respirare diossina da giorni”

(CFN) POZZUOLI – Un rogo tossico, l’ennesimo da una settimana a questa parte in via Ripuaria tra Licola e Varcaturo. Esasperati i residenti per ciò che ogni giorno sono costretti a respirare. Un leit motiv che va avanti da alcune settimane. La sera o la mattina presto compaiono rifiuti illegali ai bordi della strada. Poi, nel primo pomeriggio quando l’arteria stradale è poco trafficata ignoti appiccano il fuoco. E si alza subito la nube nera tossica. “Ormai il nostro corpo è impregnato di diossina“, dicono alcuni residenti a Campi Flegrei News. Oggi però è stato superato il limite perché chi ha acceso il rogo lo ha fatto proprio in prossimità di alcune villette. Sul posto per caso è passata un’ambulanza che è stata fermata da alcune persone che avevano problemi respiratori. Sul posto, poi, è intervenuto un mezzo dei vigili del fuoco del distaccamento di Monterusciello che ci ha impiegato mezz’ora per domare le fiamme. “Siamo stufi e stanchi perché ogni giorno vengono appiccati roghi tossici dopo che vengono depositati i rifiuti – affermano due residenti -. C’è bisogno di controllo e telecamere di video sorveglianza in alcuni punti strategici per incastrare questi assassini“. (CFN) 

Questo slideshow richiede JavaScript.