Flash News

Maltempo, il sindaco Figliolia chiede lo stato di calamità

Maltempo, il sindaco Figliolia chiede lo stato di calamità

(CFN) POZZUOLI – Gli uffici di Protezione Civile e del Vigili Urbani di Pozzuoli sono stati sommersi dalle telefonate di aiuto per le difficoltà causate alla forte grandinata che ha causato, oltre che danni alle auto, danni anche alle vetrate e ai solai degli immobili e all’agricoltura. Compromessa, in particolare, la vendemmia di Pedirosso e Falanghina, vini di cui il territorio è rinomato.Figliolia e De Luca

Il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia ha chiesto al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca di decretare per Pozzuoli lo stato di calamità naturale in considerazione dell’eccezionale e devastante grandinata di questa mattina dove i danni sono stati ingentissimi, soprattutto per l’agricoltura, gli immobili e le auto”.

Gli uffici della Protezione Civile e della Polizia Municipale stanno ricevendo numerose segnalazioni e richieste di verifiche e accertamenti – ha dichiarato il sindaco Vincenzo Figliolia – per danni subiti a vigneti, frutteti ed orti, a tetti, vetrate e lucernari delle abitazioni e agli autoveicoli, molti dei quali hanno avuto lunotti e parabrezza frantumati. Con questa richiesta vogliamo essere messi nelle condizioni di poter risarcire i cittadini, gli operatori economici, gli agricoltori e quanti altri potranno dimostrare gli effetti della straordinaria precipitazione meteorologica”.(CFN)