Flash News

Monteruscello, morto centauro sull’ANAS

Monteruscello, morto centauro sull’ANAS

(CFN) POZZUOLI – Ancora un incidente, mortale, questa volta sull’Anas fra l’uscita di Monteruscello Sud e Lago d’Averno poco prima della stazione Q8. Stamane, intorno alle ore 7:15, un uomo di 46 anni ha perso la vita finendo con tutta la moto, una Honda 750, nella scarpata laterale.  L’uomo Carlo Fiorella, napoletano, in sella alla sua due ruote, viaggiava sulla statale ANAS che collega il litorale Domitio con la Tangenziale in direzione Napoli è finito nel fossato laterale nell’intento di evitare il tamponamento di un auto, una Fiat Punto metallizzata guidata da G.V. abitante a Monteruscello che lo precedeva e rimasto indenne ed in stato di shock. Secondo una prima sommaria testimonianza, sembra che stesse in sorpasso sulla carreggiata destra quando ad un certo punto è si lanciato lateralmente. La moto si è arrestata, nei pressi della barriera di protezione ma lui è stato sbalzato oltre finendo rovinosamente nel fossato. Immediatamente sono stati chiamati i soccorsi. Per primi a giungere sul posto l’ambulanza del 118 che, dopo un tentativo di rianimazione, non ha potuto far altro che constatare il decesso del centauro. Blocco e rallentamento dell’arteria anche in considerazione dell’ora di punta. Si attende il magistrato che autorizzi la rimozione del cadavere mentre gli agenti della Polizia sono intenti a effettuare i rilievi per chiarire l’esatta causa dell’incidente. Pubblichiamo a seguire delle crude immagini scattate poco dopo l’accaduto con l’intento che possano essere di monito a quanti, motociclisti e automobilisti, sfrecciano sulle nostre strade o semplicemente adottano comportamenti scorretti e pericolosi per se e per gli altri.(CFN)