Flash News

Monteruscello, parco giochi autofinanziato

Monteruscello, parco giochi autofinanziato

(CFN) POZZUOLI – Troppo spesso nel nostro Paese ci si dimentica che il vero sovrano è il popolo. Coloro che sono al comando delle varie Istituzioni pubbliche sono soltanto dei rappresentanti dei cittadini, che devono agire esclusivamente nel nostro interesse e per il nostro bene.
Quando i rappresentanti del popolo non rispettano il proprio mandato è giusto e legittimo che la cittadinanza riprenda il potere e produca in prima persona ciò che ritiene necessario per il bene comune.

In piccolo, molto in piccolo, è accaduto in un quartiere di Pozzuoli, a M064onteruscello 2, come dicono gli abitanti stessi della zona.
Qui, da anni, i residenti chiedevano alla Pubblica Amministrazione un parco giochi per i bambini, ma questo non è mai stato costruito. Così i cittadini del quartiere si sono autofinanziati e hanno creato da soli una piccola area attrezzata con giochi per fanciulli. E non finisce qui.
Gli stessi abitanti della zona si occupano direttamente della sorveglianza del parco e della sua manutenzione, con un contributo di circa un euro a mese per ogni famiglia.
Il parco è stato intitolato ad Antonio De Curtis, il noto Totò, da cui prende anche il nome una delle strade che costeggiano l’area giochi, ed è stato dedicato a Padre Pio.(CFN)