Flash News

Monteruscello, ripartono i semafori

Monteruscello, ripartono i semafori

(CFN) POZZUOLI – Le strade di Monteruscello sono, per la gran parte, dei lunghi rettilinei, dove ogni automobilista riesce a raggiungere in pochi istanti anche gli 80-100 km orari.
Questi rettilinei spesso si incrociano tra loro e, persino quando le intersezioni sono regolate da semafori, non mancano gli incidenti stradali.
Soprattutto nella zona denominata Monteruscello 2, l’alta velocità e la mancanza di rispetto per il codice della strada portano spesso a morti e feriti.
Sono anni che gli abitanti della zona chiedono dei rallentatori ed una maggior presenza della polizia municipale, ma le loro richieste sono a tutt’oggi inascoltate.
Negli ultimi 6 mesi, si è aggiunta a questa situazione già difficile un altro problema: lo spegnimento dei semafori. Tanti sono stati i disagi avvertiti dalla popolazione. In particolare dai pedoni che dovevano attraversare le strade con molta ansia e paura.
Da qualche giorno i semafori sono ritornati in funzione, anche se presentano ancora delle anomalie. Non sono sincronizzati, per cui per uscire da una strada è necessario aspettare che compaia il rosso sulle altre tre. Solitamente alle direzioni che non si intersecano si da il via libera in contemporanea. Questo porta il semaforo verde a durare soltanto pochi istanti, mentre il rosso perdura diversi minuti, con conseguenti code agli incroci e perdita di pazienza da parte degli automobilisti.(CFN)