Monterusciello in ansia per le sirene continue di ambulanze. Il motivo il trasporto di un obeso con mezzo bariatrico

Monterusciello in ansia per le sirene continue di ambulanze. Il motivo il trasporto di un obeso con mezzo bariatrico

(CFN) POZZUOLI – Una serie infinita di sirene dell’ambulanza ieri sera intorno alle ore 22,30 hanno tenuto in ansia gli abitanti del quartiere di Monterusciello. Ma il tutto è presto spiegato. In pratica la centrale operativa del 118 dopo aver avuto una segnalazione ha fatto partire in via Alvaro, dove si trova la sede dell’Asl Napoli 2 Nord e della guardia medica una prima ambulanza per un sospetto problema cardiaco ad un paziente. La persona però era un obeso del peso di circa 200 chili, percui, l’ambulanza arrivata non riusciva a trasportare all’ospedale Santa Maria delle Grazie l’uomo. Così dalla centrale operativa parte una seconda ambulanza ma stavolta di tipo bariatrico, per gli obesi, unica in Campania di proprietà dell’Asl Napoli 2 Nord ma gestita dai volontari della Intersecurity Onlus sempre per conto del servizio di emergenza del 118. In quel momento si trovava a passare una terza ambulanza che però ha solo dato sostegno al lavoro dei colleghi. Poi, successivamente l’uomo è stato trasportato al nosocomio flegreo. (CFN)