Monterusciello, psicosi rapimenti di bimbi da parte di zingari. Carabinieri e Polizia: "Nessuna denuncia, notizia allarmistica senza fondamento"!

Monterusciello, psicosi rapimenti di bimbi da parte di zingari. Carabinieri e Polizia: “Nessuna denuncia, notizia allarmistica senza fondamento”!

(CFN) POZZUOLI – Una vera e propria psicosi quella che da una settimana sta seminando paura nelle mamme del quartiere di Monterusciello. Il tutto nasce da un post su Facebook. “Fate attenzione c’è un camper e una macchina rossa condotta da zingari che rapiscono bambini“. Questo in sintesi il succo con tanto di testimonianze e di persone che dicono di aver visto scene di tentati rapimenti. Una notizia che si è allargata a macchia d’olio in pochissimo tempo. Nei giorni successivi c’è chi ha rincarato la dose sempre sui social. “Questi zingari rapiscono i bambini fuori alla scuola“. E la paura è naturalmente aumentata. C’è apprensione nei genitori. Ed è chiaro che sia così. La notizia è giunta all’orecchio delle forze dell’ordine che hanno iniziato a fare indagini, appostamenti. Ma del camper e della macchina rossa nessuna traccia nel quartiere di Monterusciello. “Né alla Compagnia dei Carabinieri di Pozzuoli e tanto meno alla stazione di Monterusciello e nemmeno al commissariato di Pozzuoli sono pervenute segnalazioni o denunce su questo caso. Percui, appare chiaro che per noi è una notizia senza nessun fondamento e che ha creato solo allarmismo nelle persone“, hanno fatto sapere dalla Compagnia dei Carabinieri di Pozzuoli. Una notizia, quindi, che al 99% è stata costruita ad arte per alimentare paura. Ora ci chiediamo: chi può nascondersi dietro un fatto così delicato ed essere così diabolico? Carabinieri e Polizia stanno continuando le loro indagini ora proprio in questa direzione. (CFN) 

Commenti