MONTERUSCIELLO/ Rapina a mano armata a 2 ambulanti al termine del mercatino rionale

MONTERUSCIELLO/ Rapina a mano armata a 2 ambulanti al termine del mercatino rionale

(CFN) POZZUOLI – Una rapina a mano armata studiata nei minimi dettagli. E’ quella che è stata messa a segno questo pomeriggio intorno alle 14,30 ai danni di due venditori ambulanti del mercatino rionale di Monterusciello.

I FATTI I due ambulanti, uno vicino all’altro, stavano smontando le tavole del loro negozio all’aperto in via Nicolardi. Visto che il mercatino era ormai concluso. Quando ad un tratto si avvicina una Toyota Yaris di colore scuro con all’interno due persone con il volto coperto da passamontagna e pistola in pugno. I due malviventi scendono dall’auto e sotto la minaccia, uno di una pistola e l’altro di un mitra, minacciano i due commercianti di farsi consegnare tutto l’incasso della giornata. I due ambulanti senza esitazioni danno i soldi, un bottino che secondo le prime stime ammonterebbe a circa cinquemila euro. Poi, i due rapinatori salgono sull’auto facendo perdere le proprie tracce. Sul posto successivamente giungono i Carabinieri della Compagnia di Pozzuoli che effettuano i rilievi e raccolgono le prime testimonianze. Ai militari dell’Arma i poveri sventurati comunicano anche il numero di targa della macchina con cui è stato effettuato il colpo. Dai primi accertamenti emerge che la Toyota Yaris è stata rubata con una rapina a mano armata il 1° ottobre scorso a Piazza Mercato a Napoli. Sul fatto indagano i Carabinieri della Compagnia di Pozzuoli e quelli della stazione di Monterusciello. (CFN)