Napoli, agente fuori servizio sventa truffa dello specchietto a due anziani

Napoli, agente fuori servizio sventa truffa dello specchietto a due anziani

(CFN) NAPOLI – Ieri sera un agente della Polizia di Stato del Commissariato Vicaria Mercato, libero dal servizio, ha denunciato in stato di libertà due persone: una donna e un uomo, rispettivamente di 25 e 23 anni per il reato di truffa. Il poliziotto, libero dal servizio, mentre stava transitando con il suo motociclo in via Taddeo da Sessa, ha notato un’autovettura Renault Clio che lo precedeva, con a bordo due persone anziane e una Fiat Panda parcheggiata sul lato destro della carreggiata con due persone a bordo, di cui  un uomo alla guida. Il passeggero della Fiat Panda,  al passaggio della Renault Clio, con mossa fulminea colpiva lo specchietto destro dell’auto degli anziani, per poi fare cenno al conducente della vettura  Renault  Clio, di fermarsi. L’agente, intuendo   che  si trattava della nota truffa dello specchietto,  visto che  il 23enne e la 25enne stavano accusando ingiustamente le due persone anziane della rottura dello specchietto, prontamente interveniva dopo aver sedato la discussione ed invitava i due anziani a sporgere denuncia. I due giovani sono stati denunciati  per truffa. (CFN)