Flash News

Ordine pubblico, dopo la riunione infrasettimanale controlli, denunce e sequestri
Carabinieri ad un posto di blocco

Ordine pubblico, dopo la riunione infrasettimanale controlli, denunce e sequestri

(CFN) POZZUOLI – Accade puntualmente ogni qualvolta che si riunisce il comitato per l’ordine pubblico che all’indomani vengono intensificati i controlli che fanno emergere una situazione di illegalità latente a cui oramai ci si è anche un po’ assuefatti: purtroppo. I carabinieri della compagnia di Pozzuoli, nella sola giornata di ieri, sabato, hanno effettuato controlli e posti di blocco che hanno dato luogo a denunce, in alcuni casi a sequestri e, in un caso, all’allontanamento obbligatorio di quattro persone risultate pregiudicate.
Ieri mattina i vigili della Polizia Municipale di Pozzuoli hanno comminato una raffica di contravvenzioni, ed in alcuni casi, all’applicazione di ganasce nella zona di Lucrino.
Nel pomeriggio-serata posti di blocco dei carabinieri nell’Area Flegrea hanno portato alla contestazione di varie violazioni:
8 automobilisti sono stati multati per mancanza di coperetura assicurativa dell’auto, 4 perchè alla guidi di autovetture senza revisione. Per tutti e 12 è stattato il sequestro con fermo amministrativo.
Un ragazzo di 18 anni ed un uomo di 49, entrambi di Pozzuoli, sono stati denunciati per guida senza patente. Altri due uomini rispettivamente di 40 e 43 anni sono stati denunciati perchè guidavano i propri veicoli sottoposti a sequestro e ea loro affidati in custodia.
Un uomo, B.S. di 31 anni è stato denunciato a Quarto per aver tentato di  spendere, presso uno dei negozi del centro commerciale, una banconota da 100 euro falsa. Arrestato ai domiciliari sarà processato per direttissima nella giornata di domani. Un 42enne di Quarto, B.G. è stato arrestato per evasione aggravata in quanto aveva per la seconda volta violato il provvedimento che lo costringeva a rimanere a casa.
Una donna di 43 anni, D.P. sempre di Quarto, è stata arrestata su ordine del tribunale di sorveglianza di Milano per violenza e minaccia a pubblico ufficiale.
Un uomo di 42 anni, residente a Bacoli, è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio per aver aggredito un autista della linea EAV in servizio sulla linea Torregaveta–Bacoli.
A Monte di Procida quattro giovani di Marano sono stati sorpresi in possesso di una piccola quantità di cocaina e marijuana per uso personale. Accertato si trattava di pregiudicati i militari hanno avviato la procedura per l’emissione di altrettanti fogli di via obbligatori.
Sempre nel comune montese il titolare di un pubblico esercizio è stato multato per aver diffuso musica ad alto volume oltre l’orario consentito.(CFN)