Parcheggiatore abusivo condannato alla reclusione

Parcheggiatore abusivo condannato alla reclusione

(CFN) POZZUOLI – E’ stato condannato a otto mesi di reclusione il parcheggiatore abusivo che ieri sera, al porto in piazza Emporio, ha aggredito alcuni agenti della Polizia Municipale procurando lesioni giudicate dai sanitari guaribili in pochi giorno. Raffaele Cangiano, 32enne puteolano, era stato fermato ieri sera dai vigili su segnalazione di alcuni cittadini in quanto chiedeva soldi agli automobilisti che sostavano le proprie auto in zona. Alla richiesta dei documenti Cangiano si è rifiutato negando anche le generalità ed opponendo resistenza ai pubblici ufficiali della municipale.

Processato stamane per direttissima presso il Tribunale di Napoli è stato condannato, con pena sospesa, per oltraggio, minacce, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Grazie all’automobilista che non ha sporto denuncia ha evitato di essere condannato anche per il reato di estorsione. In stato di libertà dovrà avrà l’obbligo di firma per tre volte a settimana presso la stazione dei Carabinieri di Pozzuoli. Semmai dovesse incappare nelle maglie della polizia per un fermo, o peggio, a seguito di qualche denuncia Cangiano sarà costretto a scontare la pena direttamente in carcere.(CFN)