Flash News

Pari e patta tra Monte di Procida e Rione Terra: finisce 2-2 il derby!
Lucignano del Monte di Procida, autore della rete del 2-2

Pari e patta tra Monte di Procida e Rione Terra: finisce 2-2 il derby!

di GAETANO RUSSO

(CFN) MONTE DI PROCIDA – Bellissima giornata di sole al Vezzuto Marasco, dove è andato di scena il derby tra Monte di Procida e Rione Terra.

BOTTA E RISPOSTA Dopo appena due minuti dall’inizio dell’incontro il Rione Terra passa in vantaggio con un jolly da 40 metri di Cangiano, complice la disattenzione dell’estremo difensore montese. Repentina è la reazione degli uomini di Illiano, al 5′ Sabatino controlla un pallone sulla sinistra, si accentra e fa partire un destro che si insacca sotto al sette, non può nulla Compagnone sul tiro dell’attaccante. Il Monte di Procida continua ad insistere, cercando più volte il gol con i cross dei suoi esterni, ma puntuali sono le chiusure dei puteolani. Per tutto il secondo tempo il pallino del gioco è nei piedi del Monte di Procida, che detta il gioco con la sua serie di passaggi e continue incursioni, al 9′ succede che Sabatino trova un fallo al limite dell’area e nel rialzarsi Volpe lo spintona facendolo cadere, l’arbitro non esita nell’espellerlo, creando un lungo e forte diverbio fra i giocatori.

NASTI PORTA IL VANTAGGIO IL RIONE TERRA Ma al 21′ arriva ciò che nessuno si aspettava, l’unica azione del Rione Terra del secondo tempo, su una mancata chiusura di Massa, Di Roberto si invola sulla destra cerca di servire i suoi compagni con un rasoterra ma Borrino intercetta bene, ma non è allo stesso modo efficace nell’allontanare la minaccia, infatti il difensore da terra rinvia male sui piedi di Lorenzo Nasti che tutto solo ha il tempo di inquadrare la porta e siglare la rete del 2 a 1, nell’occasione fra i pali si trovava Cardamuro, subbentrato da poco a Costagliola E.. Al 22′ Tizzano si vede annullare una rete per posizione di fuorigioco e nel rialzarsi colpisce al volto un difensore ospite e l’arbitro vedendo tutto espelle l’attaccante ristabilendo la parità numerica.

LUCIGNANO RISTABILISCE LA PARITA’ E’ sempre il Monte di Procida a fare la partita cercando insistentemente il gol che meriterebbe per la mole di gioco e le occasioni create, al 36′ viene fischiato un fallo da 30 metri e ad incaricarsi della battuta va Borrino, sfortuna vuole che la conclusione si infrange all’incrocio dei pali con Compagnone battuto. Non si arrendono i montesi e su un traversone dalla destra, la palla giunge a Lucignano che dal limite dell’area fa partire un tiro al volo da cineteca non può fare letteralmente nulla Compagnone sulla conclusione del baby-boy. Al 42′ arriva l’episodio dell’espulsione di Peppe Costagliola, Sabatino con il pallone fra i piedi viene sgambettato ma l’arbitro non ravvisa irregolarità così ne approfitta Di Roberto che cerca di involarsi verso la porta ma viene chiuso in ritardo da Costagliola e l’arbitro non può far altro che estrarre il cartellino rosso facendolo rientrare anzitempo negli spogliatoi. Il Rione Terra si vede giocare gli ultimi 3 minuti più 7 di recupero in superiorità numerica, ma questo non si vede in campo, anzi la palla è sempre nei piedi degli uomini di Illiano, che fanno impazzire i puteolani con i continui cambi di gioco e incursioni in area, ma alla fine il derby finisce in parità con il punteggio di 2 a 2. Il verdetto del campo dice pari, ma chi ha assistito alla partita non ha dubbi di aver visto una sola squadra in campo ed è quella di Illiano che ha creato tanto si è proposto tanto, ma è stata punita per due disattenzioni difensive, regalando letteralmente due gol agli uomini di Perna.

POST PARTITA Il trainer Illiano: “Sono contento per la reazione della squadra nel momento della seconda espulsione, vedendola giocare e cercare il vantaggio, il gioco si è visto le azioni si sono presentate, ma si pecca ancora di esperienza visto che la squadra è composta da moltissimi giovani”. (CFN Sport)

MONS PROCHYTA-RIONE TERRA 2-2

Mons Prochyta: Costagliola E.(18’st Cardamuro), Brusco (18’st Massa), Rotta (26’st Numerato), Costagliola G., Borrino, D’Oriano, De Luca, Caputo, Tizzano, Sabatino, Lucignano All. Illiano 
Rione Terra: Compagnone, Aiello, Giaccio, Cangiano, De Luca, Esposito, Riccio (8’st Arborino), Volpe, Lu. Nasti (28’st Di Fraia), Lo. Nasti (43’st Pastore SV), Di Roberto All. Perna

Arbitro: Pollaro di Napoli.

Reti: 3’pt Cangiano (RT), 5’pt Sabatino (MP), 22’st Lo.Nasti (RT), 40’st Lucignano (MP)

Note: Ammoniti: Aiello (RT),Brusco (MP), Sabatino (MP), D’Oriano (MP) Espulsi: Volpe(RT) e Tizzano (MP) espulsione diretta e Costagliola G. per doppia ammonizione (MP)

Questo slideshow richiede JavaScript.