Flash News

Puteolana 1909, Riccio ed Eligibile stendono la Virtus Volla
La rete di Riccio su rigore che sblocca la gara

Puteolana 1909, Riccio ed Eligibile stendono la Virtus Volla

(CFN) POZZUOLI – Serviva un’impresa alla Puteolana 1909 oggi per superare il Virtus Volla ed impresa è stata. I granata di Gargiulo hanno ha sfoderato una prestazione fatta si di grinta e cuore ma anche di qualità tecniche degne di una squadra di vertice. Sono 28 i punti che dividono ad inizio gara la due squadre, ma l’avvio granata è tale da cancellare ogni divario. I ragazzi di Gargiulo sciorinano 30′ di grande calcio, fatto di pressing alto e giocate veloci, Gracco, all’esordio stagionale, e Scarparo mettono più volte in difficoltà gli esterni vesuviani che più di una volta sono costretti al fallo. La palla migliore l’ha Gracco che a centro area controlla e si gira ma il pallone esce di poco. Il Volla sta tutto in una conclusione a giro che si perde a lato dello spauracchio Marotta.

Il calcio di rigore di Riccio da altra angolazione

Il calcio di rigore di Riccio da altra angolazione

RICCIO APRE LE DANZE Al 30′ la svolta della gara fallo ingenuo quanto plateale di Duello su Scarparo in piena area è rigore, sul dischetto va Riccio, per la sua terza realizzazione consecutiva, 1 – 0 vantaggio granata meritato. Il Volla prova ad alzare il baricentro ma la difesa granata è granitica, con il rientrante Tizzano che guida alla perfezione i due under Della Monica e Di Costanzo ancora una volta tra i migliori. Ad inizio ripresa Di Michele manda in campo Loreto ed Alieyv in luogo di Del Gaudio e Trematarra.

PAPERA DEL PORTIERE: 2-0 Nemmeno il tempo di schierarsi in campo che De Marino combina la frittata. Il portiere vesuviano classe ’96’ valuta male una traiettoria di un lancio lungo della difesa granata e si lascia scavalcare dalla palla, come un falco sul pallone arriva Eligibile che sigla il 2 – 0. Il Volla prova a spingere più con i nervi che con la testa, al 60′ un indemoniato Scarparo (alla lunga il migliore in campo) viene steso per l’ennesima volta da Duello che va fuori per raggiunto limite di gialli. Poco dopo è Scippa ad avere la grande occasione di riaprire la gara ma spreca la migliore occasione per si suoi. Compagnone è superbo su un piazzato di Prisco C. e su un tiro in mischia di Aliyev. I granata sfiorano la terza rete in almeno tre occasioni, con Riccio che si invola verso De Marino ma da posizione defilata manda alto, con Vezzoli che liberato da una fantastica rabona di  Scarparo che spara alto a pochi passi dalla porta e con Del Giudice D. che si fa ipnotizzare da De Marino in uscita. Il Volla reclama per un presunto rigore di Vezzoli su Marotta che l’arbitro però valuta come fallo dell’attaccante. Dopo 7′ di recupero finisce la gara con i granata in estasi. Tutto il gruppo della “909” dedica la vittoria al magazziniere Guseppe Clarelli colpito nella notte tra sabato e domenica dalla perdita della cara madre. (CFN Sport)

TABELLINO

PUTEOLANA 1909: Compagnone, Di Costanzo, Del Giudice M., Vezzoli, Tizzano, Della Monica, Scarparo, Cavaliere (70′ Del Giudice D.,), Riccio (82′ Baldares), Eligibile, Gracco (60′ Lenci). Panchina: De Vito, Ceci, Loffredo, Scherma. All. Gargiulo

VIRTUS VOLLA: De Marino, Madonna, Duello, Prisco C., Borrlli P., Prisco A. (48′ Scippa), Barone, Del Gaudio (46′ Loreto),   Marotta, Trematerra (48′ Aliyev). Panchina: Pica, Giordano, Borrelli, Saviano. All. Di Michele

Arbitro: Cattaneo di Civitavecchia

Reti: 30′ Riccio (P)(Rig), 47′ Eligibile (P)

 

La seconda rete dei granata con la papera del portiere

La seconda rete dei granata con la papera del portiere

 

L'allenatore del Volla

L’allenatore del Volla

allenatore volla

azione 1909

Compagnone

Gennaro Fiore

il giocatore che fa la differenza

il migliore in campo lui e il nuovo aquisto il N°11

il portiere a terra per un colpo all'adome l'arbitro darà 7 minnuti di recupero

l'esultanza

l'esultanza del n° 10 dopo la rete

Riccio 2

Squadra