Flash News

Pozzuoli, alla Darsena ancora rifiuti

(CFN) POZZUOLI – Questa mattina ancora un intervento di risanamento alla Darsena dove per prelevare i rifiuti è stato necessario un grosso camion con tanto di benna mordente.
E’ l’ennesimo intervento che viene fatto. Mediamente il Comune sta intervenendo ogni anno ed a giusta ragione.
Anche nel 2014 scrivemmo su questo giornale della ottima iniziativa del Comune e delle associazioni che si sono prestate a bonificare (leggi QUI). Sembra, però, che la “storia si ripeta” senza andare a fondo del problema.Pozzuoli - Darsena, rifiuti 1

Ma le domande, quindi, sorgono spontanee: i rifiuti proliferano spontaneamente o c’è qualcuno che li getta? E’ solo sciattezza di chi la utilizza o anche di chi la dovrebbe gestire? Perché, nonostante la videosorveglianza, non si individuano i responsabili? Ed ancora. C’è per caso qualche interesse sulla commissione dei lavori? E’ un modo per farsi campagna elettorale?

Sono interventi, quelli che vengono periodicamente effettuati, che pesano sulla collettività e sarebbe sacrosanto e giusto che chi di competenza individui i responsabili per poterli sanzionare adeguatamente così come avviene per i poveri cittadini che, qualche volta, per necessità, parcheggiano in modo improprio.
Anche questa volta sono stati estratti dall’acqua diversi quintali di rifiuti di ogni genere, gran parte dei quali classificati come “speciali” non pericolosi.

Contemporaneamente, con le nostre squadre di operai e i nostri mezzi abbiamo fatto un’azione di pulizia e diserbamento in tutta l’area – ha dichiarato oggi l’assessore all’Ambiente del Comune di Pozzuoli Franco Cammino – Devo ringraziare l’associazione nautica ‘La Darsena’ che ha fatto intervenire a proprie spese la gru: solo con questo mezzo è stato possibile recuperare in modo radicale i rifiuti che nel tempo si sono depositati sul fondale. L’amministrazione continuerà a prestare grande attenzione sull’area portuale e sull’intera costa cittadina, sperando sempre nella collaborazione di pescatori e natanti, che sono i principali fruitori della risorsa mare“.

Le responsabilità furono già individuate nel 2012 dall’allora comandante della Guarda Costiera di Pozzuoli e dall’assessore Franco Cammino. Nonostante siano passati ben quattro anni nulla sembra essere cambiato così come nulla è cambiato circa l’occupazione degli spazzi di pubblica utilità circostanti la Darsena di Pozzuoli. La dimostrazione di tutto ciò sta in una video intervista del 2012.(CFN)