Flash News

Pozzuoli, anziano aggredito in casa da una banda di slavi

Porta scassinata(CFN) Pozzuoli, Tre uomini originari dei paesi dell’est hanno tentato di rapinare un anziano solo in casa in via Pietrarse a Pozuoli. I tre Ilia Darchia, georgiano 35enne; Nicola Gricoriev, ucraino 22enne e Andrey Georgievich Pavlioglo, bulgaro 30enne si sono introdotti nella villetta di un uomo, pensionato di 68 anni in quel momento solo in casa, forzando la porta d’ingresso. Uno dei tre lo ha immobilizzato ma poi l’anziano è riuscito a divincolarsi e ad uscire chiedendo aiuto ai familiari che abitavano accanto. I tre si sono dati alla fuga portando via danaro per circa 800 euro ma, uni di loro nel tentativo di scavalcare è rimasto trafitto alla gamba da un ferro della recinzione della villetta. All’arrivo dei carabinieri Andrey Georgievich è stato trovato in una pozza di sangue per la forte emorragia ed è stato trasportato all’ospedale La Schiana dove è rimasto piantonato non in pericolo di vita. Nel frattempo si è scatenata una vera caccia all’uomo nelle campagne di San Vito dove sono stati rintracciati gli altri due componenti della banda, Ilia Darchia e Nicola Gricoriev, che sono stati arrestati grazie al riconoscimento della vittima. I carabinieri, nel sopralluogo fatto nell’appartamento dell’anziano, hanno trovato e sequestrato il cacciavite usato per minacciare l’anziano, tre calze di nailon, un berretto con visiera, oltre ad arnesi vari utili allo scasso.(CFN)