Pozzuoli, arrestato  30enne del Rione Toiano per evasione dei domiciliari

Pozzuoli, arrestato 30enne del Rione Toiano per evasione dei domiciliari

(CFN) POZZUOLI – Doveva essere agli arresti domiciliari per estorsione presso la sua abitazione nel quartiere del Rione Toiano insieme con i genitori. Ma un 30enne originario di Pozzuoli nel corso di un controllo di pattugliamento da parte dei carabinieri della Compagnia di Pozzuoli, diretta dal capitano Claudio Di Stefano, non era presente a casa. I militari hanno così chiesto spiegazioni alla madre la quale non ha saputo fornire spiegazioni sull’assenza del figlio, evaso dai domiciliari al momento del controllo. I carabinieri hanno, quindi, pattugliato il Rione Toiano senza però trovare nessuna traccia del 30enne. Mentre, una pattuglia in borghese si è appostata, senza destare sospetti, sotto l’abitazione. Dopo circa una mezz’ora il 30enne ha fatto ritorno a casa ed è stato fermato dai militari dell’Arma e condotto presso la stazione di Arco Felice dove è in attesa del rito direttissimo. (CFN)