POZZUOLI/ Colpo agli Scavi di Cuma, sventrata la cassaforte e portati via 7mila euro e un pc

POZZUOLI/ Colpo agli Scavi di Cuma, sventrata la cassaforte e portati via 7mila euro e un pc

(CFN) POZZUOLI – Hanno scavalcato il muro di cinta e rotto la porta d’ingresso della biglietteria del Parco Archeologico di Cuma. Poi, una volta all’interno hanno sventrato la cassaforte portandola via e con esso anche l’incasso, circa 7mila euro. Non contenti hanno anche rubato un computer che gli addetti degli Scavi di Cuma utilizzano per emettere i biglietti e registrare le prenotazioni. La banda composta almeno da tre persone ha agito in tutta tranquillità visto che nel Parco non c’è né un sistema di allarme e né tanto meno quello di video sorveglianza. Sul fatto indagano i Carabinieri della Compagnia di Pozzuoli. 

DICHIARAZIONI La scorsa notte è stata presa d’assalto la biglietteria del Parco archeologico di Cuma. Ignoti hanno sventrato la cassaforte e portato via tutto l’incasso. Questa volta è toccato a noi – afferma il direttore del Parco Archeologico dei Campi Flegrei, Paolo Giulierini – l’ondata di microcriminalità sta da giorni colpendo tutta l’area. Nell’ultima settimana due stazioni dell’EAV sono state prese di mira dai ladri. Ci auguriamo che le forze dell’ordine possano aumentare i controlli sul territorio e rendere sempre più sicura quest’area a tutela di tutti”. (CFN)