Flash News

Pozzuoli, distrutta sala scommesse al centro della città

Pozzuoli, distrutta sala scommesse al centro della città

(CFN) Pozzuoli – Un incendio si è sviluppato nella prima serata di ieri al centro scommessi IziPlay di via Sacchini adiacente al Tempio di Serapide a Pozzuoli. Gli abitanti dei palazzi vicini hanno notato la fuoriuscita di fumo da alcune finestre dell’attività che da poco aveva chiuso l’attività quotidiana. Allertati i carabinieri ed i vigili del fuoco, che sono giunti sul posto in breve tempo, non c’è stato molto da fare. I locali sono stati avvolti in breve tempo dalle fiamme che lo hanno completamente distrutto. Da i primi rilievi effettuati nella notte non sembra esserci stata alcuna effrazione e non sono stati trovati elementi che possono far pensare ad un incendio doloso. Stamane ulteriori accertamenti da perte degli inquirenti consentiranno di capire meglio le circostanze per le quali si è sviluppato l’incidente. La sala scommesse, una delle prime in città ed attiva da oltre dieci anni in città, è di proprietà di un imprenditore da sempre nel mondo delle scommesse.

Aggiornamento. Incendio sala scommesse 2

In mattinata i vigili del fuoco ed una squadra dell’Enel sono intervenuti per un sopralluogo unitamente agli inquirenti ed è stato accertando che si è trattato di un corto circuito dell’impianto elettrico e che pertanto l’incendio non è di origine dolosa. Ad andare distrutti, oltre a tutti i suppellettili, computer, monitor e tutte le apparecchiature elettroniche utilizzate nel centro scommesse.(CFN)