Flash News

Pozzuoli, forte aggregazione e grande festa per il Capodanno 2014

Pozzuoli, forte aggregazione e grande festa per il Capodanno 2014

(CFN) Pozzuoli – Successo di pubblico in piazza della Repubblica dove si è festeggiato l’arrivo del nuovo anno. I sentori per un’affluenza eccezionale si era avuta già da un paio di giorni prima. Lo spettacolo messo in piedi dagli organizzatori, il Comitato Lungomare Pozzuoli, ha soddisfatto quanti dai quartieri periferici della città ma anche da Napoli e dalle cittadine vicine si sono riversati in piazza per festeggiare. Sarà stato l’effetto crisi ma, probabilmente, anche la voglia di molti di “aggregazione”.
Sul palco si sono alternati i dj Fernando Butto, Genny Testa e Peppe Fiore. Alle 2 circa il concerto dei Tree Gees (nella foto) che hanno eseguito cover della mitica band dei Bee Gees insieme ad altri brani degli anni ’80 ed i comici Enzo Fischetti e Mariano Bruno dalla trasmissione televisiva “Made in Sud”. A condurre egregiamente la serata Marta Mirandola.
Moltissime le famiglie in piazza che hanno seguito lo spettacolo. Tanti gli ascoltatori che, seguendo la diretta trasmessa da Primaradio a partire dalle ore 23 e fino a oltre le 5 del mattino, vi si sono recati festeggiando e ballando fino all’alba.
Soddisfatti gli organizzatori e l’amministrazione comunale ed in particolare il sindaco Vincenzo Figliolia che ha parlato di “Una festa sobria e con pochissime risorse economiche per evitare inutili sprechi, ma al contempo una grande festa popolare con i vicoli del centro storico e del lungomare invasi letteralmente da una movida ordinata e festante. – ha detto Figliolia – Tutto è andato per il verso giusto e ancora una volta, anche in questa circostanza, si è notato la voglia dei puteolani di tornare ad essere una grande e bella comunità, attenta al proprio territorio e vogliosa di essere nuovamente protagonista delle scelte collettive. Questo è lo spirito beneaugurante per il nuovo anno, nel quale ci saranno molte novità importanti.”.
A questo punto non resta che conoscere quale siano le “molte novità importanti” di cui parla il sindaco e che per il futuro ci sia anche una migliore pianificazione degli eventi, ad esempio quelli per la prossima stagione estiva, in modo da riuscire praticare “azioni di sistema” capaci di innescare il definitivo rilancio della città che potrebbe certamente fare da traino per il resto dei Campi Flegrei.(CFN)