Pozzuoli, gli alunni del Virgilio: "Volevamo occupare la scuola ma il custode ci ha lanciato banchi e sedie contro"

Pozzuoli, gli alunni del Virgilio: “Volevamo occupare la scuola ma il custode ci ha lanciato banchi e sedie contro”

Riceviamo e pubblichiamo 

“Quest’oggi vi vogliamo raccontare di un avvenimento a dir poco increscioso. Durante un tentativo di occupazione, il custode della scuola, ha ben pensato di cercare di fermare gli alunni scaraventandogli banchi e sedie contro (causandone la rottura). Come collettivo della scuola, ma prima di tutto alunni di questa scuola, ci sentiamo profondamente delusi e inorriditi da comportamenti così beceri e animaleschi. Ci teniamo a precisare che la protesta, partita dalla maggioranza degli alunni, aveva degli obiettivi e dei motivi più che validi per essere messa in atto, e non era una semplice perdita di tempo.
Tralasciando ora la manifestazione, che può essere condivisa o meno, chiediamo che questo avvenimento possa essere condiviso da tutti, contiamo sull’intervento della scuola e non su accuse infondate e che vengano presi seri provvedimenti nei confronti di chi dovrebbe contribuire a rendere l’ambiente scolastico un luogo civile e non una giungla”

Collettivo alunni Istituto Virgilio di Pozzuoli

Questo slideshow richiede JavaScript.