POZZUOLI/ Sospese le attività di 3 pescivendoli del mercato di via Fasano per il mancato ritiro dei rifiuti speciali

POZZUOLI/ Sospese le attività di 3 pescivendoli del mercato di via Fasano per il mancato ritiro dei rifiuti speciali

(CFN) POZZUOLI – Sospese le attività di tre operatori commerciali della pesca del mercato al dettaglio di via Fasano che operavano negli stand, dati in via provvisoria, nella corte esterna del mercato ittico all’ingrosso. Un ordinanza firmata dal Comune di Pozzuoli per motivi di salute pubblica in quanto c’è stata la sospensione del servizio di ritiro e smaltimento dei materiali di Categoria 3, meglio specificati come residui di lavorazione dei prodotti ittici, presso l’area del mercato al dettaglio di via Fasano. Gli scarti dei prodotti ittici invenduti, infatti, costituiscono rifiuti speciali in quanto provenienti da attività economiche (rifiuti agricoli, industriali, artigianali, da commercio e servizi) e non
possono essere assimilati ai rifiuti solidi urbani e quindi smaltiti attraverso la società che
gestisce il servizio di Igiene Urbana per il Comune di Pozzuoli, per cui è necessario che vengano ritirati e smaltiti da società abilitate al ritiro ed allo smaltimento. Il mancato prelievo e smaltimento degli scarti prodotti dall’attività commerciale esercitata nel Mercato al dettaglio di via Fasano è potenzialmente in grado di determinare una problematica di natura igienico-sanitaria, di carattere locale, in particolare con l’avvicinarsi della stagione estiva e il consequenziale aumento delle temperature. (CFN)