Flash News

Pozzuoli Street Food saltato. Comune a rischio risarcimento

Pozzuoli Street Food saltato. Comune a rischio risarcimento

(CFN) POZZUOLI – Era stata annunciata prima a Piazza a Mare poi spostata al Parco Urbano di Via Vigna dal 17 al 19 marzo e poi spostata dal 24 al 26 marzodal 24 l’iniziativa “Pozzuoli Street Food” proposta ed organizzata dalla società Servizi e Partecipazioni srl di Alfredo Orofino che si occupa di eventi e spettacoli.

Pozzuoli street food - Alfredo Orofino

Alfredo Orofino

Stamane, mentre gli organizzatori si stavano posizionando sono giunti i vigili, che contestando l’assenza di autorizzazioni, hanno intimato di smontare tutto e liberare le aree occupate.

Evento saltato – ha comunicato laconicamente Alfredo Orofino. – Con molto dispiacere e amarezza comunichiamo che l’evento Pozzuoli International street food è ufficialmente saltato, da noi appreso solo questa mattina in fase di montaggio. Ad oggi nessuno ci ha comunicato ufficialmente per iscritto il perché. È vergognoso sapere e appurare che i dipendenti comunali preposti affinché l’evento si potesse svolgere nel migliore dei modi si lavi le mani senza neanche riceverci.  Ah dimenticavo!!! Gli oneri del pagamento del suolo pubblico sono stati pagati. Esattamente € 100 per le spese amministrative e a questo punto mi chiedo quali siano e € 2200 tariffa del suolo come richiestoci dagli uffici stessi. Grazie a tutti coloro che non lavorano ma sono stipendiati anche da noi.” conclude l’organizzatore.

La mancanza di autorizzazioni sarebbe da ricondurre, quindi, ad una mancanza di comunicazione o di coordinamento fra uffici comunali.
La vicenda rischia di finire, con buona probabilità, in tribunale. Frattanto, si dovrà chiarire di chi sono le responsabilità per un flop tutto puteolano.(CFN)

Sotto i versamenti effettuati a favore del Comune di Pozzuoli.

Pozzuoli street food - bonifico 1Pozzuoli street food - bonifico 2