Pozzuoli trionfa in Cina, il puteolano Franco Cotugno vince lo scudetto con il Guangzhou di Cannavaro
Francesco Cotugno, il terzo da sinistra

Pozzuoli trionfa in Cina, il puteolano Franco Cotugno vince lo scudetto con il Guangzhou di Cannavaro

(CFS) POZZUOLI – I Campi Flegrei trionfano in Cina grazie al preparatore dei portieri Francesco Cotugno, assistente del tecnico Fabio Cannavaro con il Guanzhou che quest’oggi ha vinto lo scudetto. Originario di Lucrino, ha iniziato la sua carriera da estremo difensore difendendo i pali della gloriosa Virtus Baia. 

DICHIARAZIONIQuattro anni in Cina, vittoria campionato serie B, qualificazione Champions, Supercoppa, semifinale Champions e ora scudetto – ha dichiarato Franco Cotugno -. Il resto sono chiacchiere, la dedico alla mia famiglia lontano fisicamente ma vicino con il cuore, ai miei compagni di viaggio, al condottiero, ai miei portieri di ora e a tutti quelli da me allenati in tutte le categorie e età, che hanno contribuito alla mia crescita giorno per giorno. A quelli che han fatto il tifo per me, i miei amici, a quelli che hanno fatto finta di farlo, i finti amici, e a quelli che hanno cercato di denigrarmi, i miei nemici. Ma soprattutto la dedico a me, alle mie articolazioni, alle mie cartilagini, a tutti gli antinfiammatori presi e a quelli che prenderò, alle infiltrazioni come Roberto Baggio. Al ghiaccio mio eterno compagno e amico ma non ho mai mollato mai. Quindi oggi mi auto-celebro e mi dedico un bravo mister Cotugno, da domani si riparte ma stanotte lasciatemi godere. Ad Maiora e a presto Italia“. (CFS)