Flash News

Pozzuoli, vietato tuffarsi a via Napoli

Pozzuoli, vietato tuffarsi a via Napoli

(CFN) POZZUOLI – Ancora un “divieto di balneazione” questa volta per le acque antistanti il Lungomare Pertini a via Napoli. Il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia ha, infatti, firmato ieri pomeriggio un’ordinanza disponendone il divieto nel tratto di mare che va dal Rione Terra e per quasi tutto il lungomare a ridosso del corso Umberto I.

Il provvedimento – si legge – è stato adottato in seguito ai risultati delle analisi effettuate dall’Agenzia Regionale Protezione Ambientale della Campania su campioni di acqua marina prelevati nei punti di monitoraggio del litorale in data 14 giugno 2016″. Gli esami effettuati hanno dato infatti “esito sfavorevole”.

Il provvedimento resterà in vigore fino a quando sarà necessario e certamente dopo che da parte dell’Arpac saranno effettuati nuove analisi di acqua. La questione balneazione sta diventando, paradossalmente, argomento giornaliero al punto che i cittadini sono disorientati sull’opportunità o meno di immergersi nelle acque puteolane. Stesso “disorientamento” lo vivono gli imprenditori del settore che vedono minati i loro guadagni derivanti da una più o meno balneabilità della costa sulla quale si affacciano i propri lidi.

Piuttosto che emanare ordinanze, che è pure giusto emanare a tutela della salute, sarebbe auspicabile indagare a fondo per capire i motivi così repentini della salubrità delle nostre acque. Ma come per la cultura anche per l’ambiente non c’è abbastanza acume politico-amministrativo. A noi, organi di stampa, nono ci rimane che invitarvi a tornare a rileggerci per verificare “domani” se ci sono “buone nuove”.(CFN)