Flash News

Premio filosofico “G.B. Vico” successo di partecipazione per la terza edizione

Premio filosofico “G.B. Vico” successo di partecipazione per la terza edizione

(CFN) BACOLI – Si è conclusa con un “Arrivederci a Villa Ferretti, la villa della Legalità” la terza edizione del Premio Filosofico “Giambattista Vico in Italia e nel Mondo”. Anche quest’anno numerosi sono stati i partecipanti alla manifestazione organizzata dal Comune di Bacoli insieme al Consorzio Interuniversitario “Civiltà del Mediterraneo”, d’intesa con la Società Filosofica Italiana e la sezione di Filosofia del Dipartimento di Studi umanistici dell’Università degli Studi di Napoli. Oltre 250 studenti dei vari licei di Napoli e Provincia e della scuola militare “Nunziatella” hanno affollato per tre giorni la Casina Vanvitelliana del Fusaro. Venerdì pomeriggio, a margine della conclusione dei lavori, il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano e l’assessore alla Pubblica Istruzione Flavia Guardascione hanno consegnato una targa-premio a tutti gi istituti partecipanti.
In tre anni questa manifestazione è cresciuta tantissimo e vedere centinaia di studenti affollare la Casina Vanvitelliana è per noi un motivo di grande orgoglio. – afferma il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano – In un momento di congiuntura economica è giusto investire sulla cultura e sui giovani e il “Premio Giambattista Vico” rappresenta un’importante opportunità e una prestigiosa vetrina per il territorio. La prossima edizione del Certame – annuncia Schiano – si terrà finalmente a Villa Ferretti, la villa del mare, bene sottratto alla camorra e simbolo della lotta all’illegalità. Infine mi preme ringraziare, in particolar modo, la Dottoressa Cristina Di Colandrea e l’intero Settore Cultura del Comune di Bacoli che con il loro lavoro hanno reso questo premio il fiore all’occhiello della nostra attività culturale”.Certame Bacoli 1
L’iniziativa ha coinvolto le scuole italiane di secondo grado con lezioni tenute da esperti nazionali ed internazionali. «In questo momento storico potenziare le forze dell’Università e della scuola è un’azione pedagogicamente e culturalmente rilevante per noi, per la città di Bacoli, per l’Università di Napoli e per il Consorzio Interuniversitario Civiltà del Mediterraneo che ho l’onore di presiedere» ha concluso il Professor Fabrizio Lomonaco.
La prova finale del Premio Filosofico “Giambattista Vico in Italia e nel mondo” si terrà a Napoli presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, nei giorni 6 e 19 aprile e verterà sul commento di un brano della Scienza Nuova del 1725, nella nuova edizione pubblicata a cura e con introduzione di Fabrizio Lomonaco. I primi classificati parteciperanno al convegno di studi internazionali previsto a Zagabria nel prossimo mese di luglio. Uno dei primi due sarà assegnato dalla Società Filosofica Italiana.(CFN CS)