Primarie PD, Cozzolino fa il pieno a Napoli ma è De Luca lo sfidante di Caldoro

Primarie PD, Cozzolino fa il pieno a Napoli ma è De Luca lo sfidante di Caldoro

(CFN) NAPOLI – Nelle 606 sezioni della Campania sono stati 157mila gli elettori che si sono recati alle urne per scegliere il candidato per il centro sinistra alla presidenza della Regione Campania e sfidante alle prossime e lezioni regionali dell’uscente Stefano Caldoro: 65.000 a Napoli, 50.000 a Salerno, 11.000 ad Avellino, 18.000 a Caserta e 12.000 a Benevento. Nelle primarie di coalizione del 2012, che videro prevalere Bersani, in Campania votarono in 195.389, e in quelle del 2013, in cui vinse  Renzi, furono 192.443. Per il presidente PD della Campania Stefano Graziano il risultato rappresenta “una straordinaria partecipazione oltre le aspettative“.
Secondo i primi dati sarebbe Vincenzo De Luca, sindaco di Salerno, ad avere margine sufficiente per supere il test e dovrebbe attestarsi intorno al 60%, l’eurodeputato Cozzolino a circa il 30% anche se primo a Napoli e provincia. Per il socialista Marco di Lello solo il 10% delle preferenze.
Nei comuni di Pozzuoli e Quarto hanno votato quasi 2000 persone: quasi 80% ha scelto Andrea Cozzolino, il 17% Vincenzo De Luca e solo il 2% Marco Di Lello.
Intanto in mattinata alcune sezioni non hanno aperto i battenti. Fra queste quella di Licola sulla cui serranda è stato lasciato un avviso che invitava gli elettori a recarsi nel più vicino seggio elettorale di via Parini a Monteruscello.(CFN)