Flash News

La Puteolana 1902 cerca a Brindisi il primo sorriso lontano dal "Conte". Out De Gennaro, spazio a Carezza e Liberti!
Ciro Muro, allenatore dei diavoli rossi

La Puteolana 1902 cerca a Brindisi il primo sorriso lontano dal “Conte”. Out De Gennaro, spazio a Carezza e Liberti!

(CFN) POZZUOLI – Dopo il primo punto conquistato la scorsa settimana dalla Puteolana 1902 targata Ciro Muro, per i granata domenica c’è un banco di prova importante e difficile: il Brindisi. I pugliesi partiti con propositi di primeggiare nel girone si ritrovano già indietro e puntano decisi a sfruttare il fattore campo nella sfida contro il flegrei come ha ribadito l’ex Pastore a Campiflegreinews.it. Una gara, quindi, difficile dove il trainer granata cerca il recupero di Sorriso e Fioretti, due elementi importanti soprattutto il primo che ha segnato due delle tre reti segnate finora dai granata. Ma la sfida contro il Brindisi rappresenta anche un passaggio per dare continuità ai risultati dopo il pareggio contro il Bisceglie, anche perché finora il ruolino esterno dei diavoli rossi vede tre partite con altrettante sconfitte ma soprattutto nessuna rete realizzata e ben otto subite. Come ribadito dallo stesso allenatore la scorsa settimana ora conta solo mettere fieno in cascina al di là del gioco. Domenica la Puteolana non ha lesinato sotto l’aspetto di cuore e volontà ma ha ancora palesato difficoltà a centrocampo e in attacco dove i punteri granata si dimostrano leggerini. Un risultato positivo, pareggio o vittoria che sia, significherebbe continuità e darebbe anche coraggio sotto l’aspetto del morale. Una sconfitta, invece, sarebbe il cosiddetto passo del gambero per Despucches e compagni. Tanto più che tra sette giorni al “Conte” arriva la Scafatese, diretta concorrente per la salvezza.

Vacca, match-winner domenica scorsa

Vacca, match-winner domenica scorsa

L’UNIDICI INZIALE Dal “Kennedy” dove si allena la squadra granata non trapelano molte indiscrezioni sull’undici che Muro ha intenzione di schierare domenica. Out De Gennaro l’allenatore flegreo sembra deciso a puntare sul 4-3-3 su una difesa composta da Fiore e Russo centrali con Di Grezia e Carezza esterni. A centrocampo ci saranno Marzocchi, Vacca e Liberti, quest’ultimo preferito a quanto pare a Biondi. Mentre, in attacco al fianco di Manfrellotti e Izzo ci potrebbe essere spazio per il recuperato Fioretti. Ma Muro alla fine potrebbe anche optare per un 3-5-2. In recupero ci sono Sorrentino e come detto Sorriso, mentre, Simeri dovrebbe partire di nuovo dalla panchina.

CURIOSITA’ A dirigere l’incontro tra Brindisi e Puteolana è stato designato il signor Mario Vigile della sezione di Cosenza che ha diretto i granata l’anno scorso nella gara Real Metapontino-Puteolana conclusa con il risultato di 0-0, mentre, ha esordito in serie D il 7 settembre della passata stagione in Brindisi-Gladiator conclusasi per 1-1. A coadiuvare il fischietto calabrese sono stati designati i signori Francesco Chiappetta e Roberto Terenzio entrambi di Cosenza che non hanno mai diretto i flegrei e che hanno fatto il loro esordio in D tutti e due il 7 settembre scorso in Pomigliano-Gallipoli. (CFN Sport)