Flash News

Puteolana 1902, col Bisceglie non puoi sbagliare! Inizia la rincorsa salvezza per i granata al “Conte”
Un'immagine della gara contro la Cavese con lo striscione che raffigura il compianto Franco Serrapica

Puteolana 1902, col Bisceglie non puoi sbagliare! Inizia la rincorsa salvezza per i granata al “Conte”

(CFN)  POZZUOLI – Puteolana-Bisceglie non è una gara come tutte le altre ma è un match che assume un’importanza fondamentale per il proseguo della stagione dei granata. La sfida contro i pugliesi può essere tranquillamente vista come il vero esordio per l’allenatore Ciro Muro che in settimana ha potuto rinforzare il reparto offensivo con l’innesto di Sorrentino, classe ’93, che ha avuto la passata stagione alla Mariano Keller.

Ciro Muro

Ciro Muro

Dobbiamo solo pensare a fare risultato anche giocando male perché il nostro obiettivo deve essere solo quello di migliorare la classifica – ha affermato l’ex azzurro maradoniano -. Il Bisceglie è una signora squadra ma è sempre il campo che darà il responso finale e noi non abbiamo nessuna intenzione di mollare ma al contrare di lottare e fare nostro il match”. Una sfida dove saranno assenti Sorriso (autore delle uniche due reti dei granata finora in campionato) e Fioretti. Tra le due formazioni ci sono dieci punti di differenza e sulla carta sembrerebbe una sfida impari ma non lo è affatto perché la Puteolana ha tutta l’intenzione di invertire la rotta anche se a suo sfavore ci sono le quattro sconfitte consecutive e le dieci reti incassate negli ultimi quattro turni. Ma i flegrei vogliono ritornare al successo, nella regular season, in casa che manca quasi da sette mesi era il 23 marzo quando una punizione di Siciliano regalò la vittoria ai danni del Real Metapontino, poi, battuto anche nei play out. Dopo la sfida contro il Bisceglie la compagine di Muro avrà 6 partite in trasferta (Brindisi, MonosPolis, Gallipoli, Fidelis Andria, Grottaglie e Potenza) di cui tre contro formazioni che occupano le prime posizioni e lottano per il campionato e 5 al Conte (Scafatese, Pomigliano, Arzanese, Sarnese e Taranto). Dunque, diventa fondamentale iniziare a fare punti in casa perché è proprio allo stadio di via Virgilio che i diavoli rossi devono costruire mattone dopo mattone la loro salvezza e iniziare già dalla sfida col Bisceglie sarebbe importante soprattutto per il morale oltre che per la classifica come ha ribadito il trainer granata. Lodevole, infine, l’iniziativa del presidente Capuano che ha deciso di donare l’intero incasso della partita al piccolo Vittorio.

Esposito del Bisceglie, ex Montreruscello Calcio e Quarto (Foto Forzabisceglie.it)

Esposito del Bisceglie, ex Monteruscello Calcio e Quarto (Foto Forzabisceglie.it)

QUI BISCEGLIE. Nella compagine nerazzurra avrà un sapore particolare la sfida contro la Puteolana per gli atleti Stefano Riccio e per Esposito, quest’ultimo cresciuto nel Monteruscello Calcio che ne detiene il cartellino la passata stagione ha militato, poi, con il Quarto e vanta numerose presenze nella nazionale under 17 guidata da Polverelli. Il Bisceglie è secondo in classifica grazie alle tre vittorie (Grottaglie, Manfredonia e Cavese) e ai due pareggi (Potenza e Taranto) e finora in trasferta ha segnato 5 reti e ne ha subite 2. Al “Conte” l’allenatore De Luca potrà disporre dei rientri di Gallaccio e Lacarra, mentre, in settimana nel test del giovedì ha strapazzato il Corato per 6-0 con Patierno in evidenza.

CUORIOSITA’ A dirigere la sfida del “Conte” sarà il signor Agrò della sezione di Terni che ha già arbitrato i granata in casa il 14 dicembre della passata stagione in Puteolana-Turris con il successo per 1-2 della formazione di Torre del Greco ad Arco Felice. Mentre, il guardalinee Giuseppe Catalano, della sezione di Rossano Calabro, ha diretto i flegrei il 20 ottobre del 2012 in Puteolana-Fortis Trani conclusasi 1-2 per i pugliesi e il 10 novembre del 2013 in Real Metapontino-Puteolana terminata con il punteggio di 0-0. Infine, l’altro guardalinee Maurizio Sifonetti ha diretto i granata il 31 agosto dell’anno scorso in Puteolana-San Severo conclusa per 1-2 per i pugliesi e il 22 dicembre del 2013 in Brindisi-Puteolana conclusa con la vittoria per 2-0 della formazione pugliese. (CFN Sport)