Flash News

Puteolana 1902, “freddata” a Potenza

(CFS) POTENZA – I granata, nonostante il vantaggio mantenuto per l’intera partita grazie al gol di Sorrentino al 37′, vengono freddati dai padroni di casa negli ultimi minuti di gioco grazie ai gol di Cianni e Di Senso rispettivamente al 91′ e 96′. Una gran bella opportunità persa per i flegrei che hanno dovuto fare a meno degli espulsi Signore e Ifregerio. I granata scendono in campo senza Izzo, Biondi e Avino, dello squalificato Fiore, dell’infortunato Babù ma con i nuovi acquisti Iaccarino, Follera, Vacca e Mazzeo. Tra i pali, al posto di Despucches, Iaccarino. Mister Muro ha schierato in difesa Valle, Signore, Follera e Carezza mentre Corrado, Liberti, Pesce e Vacca a metà campo. In avanti in attacco Mazzeo e Sorrentino.
A partire di quarta rendendosi subito pericolosi sono i granata che con Mazzeo in contropiede che non riesce ad approfittare di un ottimo suggerimento di  Sorrentino. Il portiere Patania blocca in uscita bassa. Al 6′ si affaccia il Potenza dalle parti di Iaccarino ma il cross di Basso dalla destra finisce sull’esterno della rete. Tre minuti dopo, Di Senso con un tiro dopo un batti e ribatti colpisce il palo. Al 15′ è sempre Di Senso a rendersi pericoloso. Iaccarino è bravo ad intervenire in due tempi. Ancora Potenza al 19′, con Viola che calcia alto sulla traversa. Alla mezz’ora cross in area di Pesce, ma la palla finisce tra le braccia di Patania. Al 37′ la Puteolana passa in vantaggio. Sorrentino con una gran conclusione dai 25 metri fa secco Patania portando in vantaggio i granata. Passano appena due minuti ed il Potenza riceve un dubbio calcio di rigore. Sul dischetto si porta Di Senso ma il suo tiro è neutralizzato da un prodigioso Iaccarino. In seguito al calcio di rigore, un parapiglia in area comporta l’espulsione di Signore. Termina il primo tempo con la Puteolana in vantaggio ma sotto di un uomo.
La ripresa vede subito il Potenza spingere sull’accelleratore. Al 48′ Basso liscia la conclusione a rete dopo essersi liberato in una  selva di gambe avversarie. Al 53′ Iaccarino è prodigioso su una conclusione di Viola, poi Di Senso calcia alto a botta sicura. Al 57′ è Pesce ad avere l’occasione del raddoppio ma Patania sventa il pericolo. Con il passare dei minuti di gioco, il Potenza forte della superiorità numerica si fa sempre più pericolosa. Al 67’Palumbo sfiora l’incrocio dei pali dopo essersi girato bene in area di rigore. Un minuto dopo Di Senso devia di testa un cross dalla sinistra ma la palla finisce abbondantemente a lato. All’ 83′ colpo di testa di Caraccio che manda a lato anticipando Di Senso che era meglio piazzato.
Cinque i minuti di recupero assegnati da Sartori di Padova dove accade l’incredibile.
Al 91′ Cianni con un tiro deviato dal limite dell’area trafigge Iaccarino e pareggia le ostilità. Ma la beffa per i granata arriva al 96′, a tempo scaduto, con Di Senso che realizza di testa il vantaggio e dunque la vittoria per il Potenza.(CFS)

Potenza: Patania, Posillipo (56’ Catanese), Barillari (66’ Surmiak), Schettino, Cianni, Sicignano, Basso, Viola (71’ Caraccio), Vaccaro, Palumbo, Di Senso. A disp.: Napoli, Akuku, Albano, Amendola, Lauria, Lolaico.
All. Giacomarro.

Puteolana: Iaccarino, Carezza, Valle, Vacca, Follera, Signore, Corrado (79’ Matino), Pesce (66’ La Torre), Mazzeo, Sorrentino (50’ Esperimento), Liberti. A disp. : Ifregerio, De Girolamo, La Licata, Fiorillo, D’Isidoro, Dumontet.
All. Muro.

Arbitro: Sartori di Padova (assistenti Ciancaglini – Di Giacinto)
Marcatori: 37’ Sorrentino (PU), 91’ Cianni (PZ), 96’ Di Senso (PZ)
Ammoniti: Carezza, Sorrentino, Pesce, Iaccarino, Esperimento, Mazzeo (PU)
Espulsi: Signore (PU), Ifregerio (PU)
Angoli 7-0. Recuperi: 3’ p.t.;  5’ s.t.
Note: spettatori 2000 circa, trenta circa i puteolani al seguito.