Flash News

Puteolana 1902, poco entusiasmante a Grottaglie ma con un punto per la classifica

Puteolana 1902, poco entusiasmante a Grottaglie ma con un punto per la classifica

(CFS) GROTTAGLIE – Un punto utile ai fini della classifica quello raccolto dai diavoli rossi in terra pugliese al “D’Amuri” di Grottaglie. Anche questa sfida finisce a reti inviolate come già accaduto in passato fra azzurri e granata.
La Puteolana di Muro ha dovuto rinunciare per squalifica a Carezza e Liberti e a Izzo per infortunio.
Mister Muro ha optato per il modulo 4-3-3: Despucches (oggi capitano) tra i pali, reparto difensivo composto da Matino, Fiore, Signore e Valle, centrocampo formato da Corrado, Marzocchi e Vacca e in attacco il trio Simeri, Manfrellotti, Sorrentino. L’allenatore del Grottaglie Pizzonia non può contare sugli squalificati Faccini e Franco e sceglie di giocare col 4-3-1-2 con i giovani Facecchia e Bongermino a guidare l’attacco.
Le fasi iniziali dell’incontro sono giocate a ritmi blandi e regalano poche emozioni. La prima azione degna di nota arriva al 14’: Facecchia ci prova dal limite dell’area, ma la sua conclusione è neutralizzata da Despucches. Risponde la Puteolana al 33’ con Simeri, che sugli sviluppi di un corner calciato da Marzocchi impegna Laghezza, pronto a far suo il pallone in due tempi. Un minuto dopo Despucches si oppone a un’insidiosa conclusione di Bongermino ed anche al successivo tentativo di Palmisano, vanificato però dalla segnalazione del secondo assistente Ditto. In pieno recupero il destro di Salvi dal limite finisce fuori di poco.
Nella ripresa parte bene la Puteolana: al 47’ il destro di Manfrellotti è parato da Laghezza senza affanno. Un minuto dopo Simeri si presenta a tu per tu con l’estremo difensore locale che in uscita fa suo il pallone. Al 68’ Sorrentino va via sulla sinistra mette al centro un invitante pallone per Simeri, che però è anticipato con la punta del piede da Prete. Passano tre minuti e Laghezza è attento e neutralizza il destro dai 20 metri di Sorrentino. Nel finale una punizione dai 25 metri di Prete si spegne sul fondo. Finisce zero a zero al termine di una gara nervosa e poco spettacolare. Un pareggio che consente alla Puteolana di interrompere il trend negativo e che dà fiducia agli uomini allenati da mister Ciro Muro in vista delle prossime partite.
Ce la siamo giocata alla grande – ha dichiarato Ciro Muro tecnico della Puteolana 1902 – ma la vittoria non è arrivata. Ci prendiamo il punto e guardiamo avanti. Dobbiamo credere nella salvezza fino alla fine. La squadra, la difesa in particolare, si è comportata bene. Gli attaccanti si sono sacrificati molto e nelle ripartenze potevamo far male. Più di una volta siamo mancati al momento dell’ultimo passaggio, peccato. – continua il mister – Bisogna affrontare tutte le partite con lo stesso spirito messo in campo oggi. Anche il Grottaglie ha dei problemi e noi dobbiamo essere bravi a farci valere nella lotta salvezza. Ci occorre un attaccante forte fisicamente, un giocatore capace di tener palla, far salire la squadra e consentire l’inserimento dei centrocampisti. La società si sta muovendo – ha concluso Muro – per prendere un calciatore con queste caratteristiche”.(CFN)