Flash News

Puteolana 1902, senza speranza contro la capolista Andria

Puteolana 1902, senza speranza contro la capolista Andria

(CFS) POZZUOLI – Una buona squadra è scesa in campo al Conte contro la capolista Andria. A poco sono serviti gli auspici infrasettimanali e le buone intenzioni. I flegrei sono scesi in campo con un inedito 3-4-3.
Gli ospiti vengono premiati alla prima vera palla gol con Lattanzio che al 14′ è bravo a battere Iaccarino dopo essere stato servito con un cross dalla tre quarti allungato da un difensore granata. Nella prima frazione di gioco, la Puteolana sfiora anche il pari con Corrado che, ottimamente servito da Babù, manda fuori di testa da ottima posizione. Gli ospiti avrebbero anche l’occasione per raddoppiare, ma Olcese calcia sul palo un penalty concesso dall’arbitro per fallo di mano di Babù in barriera sugli sviluppi di un calcio di punizione.
Nella ripresa, la prestanza fisica degli avversari ha la meglio sulla voglia di acciuffare il pari dei Diavoli Rossi ed anzi, sono proprio gli ospiti a sfiorare il raddoppio in un paio di occasioni.
Mario Follera viene espulso per un presunto colpo a gioco fermo ad un avversario, Esordio in prima squadra per l’italobrasiliano Emmanuel Dumontet. Il risultato, 0-1, condanna i flegrei ad una retrocessione non matematica ma probabile visto l’improbabile aggancio della zona play out.
Al termine della gara bocce cucite. Ma a rilasciare dichiarazioni è stato il presidente Gennaro Capuano che, mettendo le mani avanti, ha fatto sapere di aver fatto il possibile: “il mio impegno, a fine campionato sarà stato di duecentomila euro. – ha dichiarato Capuano – Il doppio rispetto a quanto era nelle mie possibilità. Ringrazio il comune e gli sponsor per il supporto.”. A gennaio sponsor versarono circa 60 mila euro per sostenere il progetto di Capuano. “Per il prossimo anno, che sia serie D o Eccellenza, – ha dichiarato Gennaro Capuano – non sono più disponibile ad andare avanti da solo in queste condizioni. Se qualcuno mi presenterà un progetto serio allora sono pronto ad affiancarlo. Diversamente – conclude il presidente della società granata – a 10 giorni dall’iscrizione consegnerò il titolo nella mani del sindaco.”.(CFS)

Puteolana 1902: Iaccarino, Carezza, Corrado (46’ Matino), Signore, Follera, Fiore (57’ Sorrentino), Manna (67’ Dumontet), Vallefuoco, Mazzeo, Ammendola, Babù.
A disposizione.: Ifregerio, Valle, Biondi, La Torre, Varriale, Torino.
Allenatore: Carannante.

Fidelis Andria : Cilli, Lavopa, Di Ronza, Matera, Diamoutene, Ola, Oliveira, Lorusso (48’ Giraldi), Olcese, Lattanzio, Moscelli (70’ Volpicelli).
A dispposizione: Lullo, Saias, Sundas, Bova, Mongelli, Safina, Ilouga.
Allenatore: Favarin

Marcatore 14’ Lattanzio
Ammoniti: Iaccarino, Signore, Vallefuoco, Ammendola, Babù, Fiore, Lorusso, Moscelli, Giraldi.
Espulso: Follera (per comportamento violento ai danni di un avversario a gioco fermo)
Note: angoli 1-8; recuperi 1’pt e 5’st; fuorigioco 4-6; al 20′ Olcese sbaglia un rigore colpendo il palo.