Puteolana 1909, i flegrei cadono nella prima di campionato contro la Sangiovannese

Puteolana 1909, i flegrei cadono nella prima di campionato contro la Sangiovannese

(CFS) MONTE di PROCIDA – Al Vezzuto Marasca di Monte di Procida, per la prima giornata di campionato, si sono affrontate Puteolana 1909 e Rinascita Sangiovannese. La Puteolana 1909 di Iumiento, ancora con assetto sperimentale, ha affrontato, al Vezzuto Marasca di Monte di Procida, a testa alta gli uomini di mister La Rocca che ha guidato la Rinascita Sangiovannese alla vittoria nella prima di campionato.

La Prima frazione di gioco si apre con un Sangiovannese più aggressivo rispetto ai padroni di casa, al 12′ la prima occasione è per la Ventone della Puteolana che su punizione a 30 metri dalla porta avversaria,manda  il pallone nelle le braccia del portiere. Non si fa attendere la risposta della Sangiovannese che al 14′, con Bianco, tenta di allungare il passo. I flegrei ci riprovano guadagnandosi un rigore su fallo. Casale al 27′ infila la palla alla destra del portiere avversario. Immediata la reazione della Sangiovannese che un minuto dopo, al 28′, riporta l’equilibrio grazie a Di Natale che va in rete. Carichi e pieni di entusiasmo gli ospiti si portano in vantaggio al 34′ ancora con Bianco. Fino alla chiusura della prima frazione di gioco la Puteolana va, invano, alla cerca quantomeno di un pareggio ma il fischio sigilla il 2-1 a favore degli ospiti.

Il secondo tempo si apre con la ricerca del pareggio da parte dei flegrei in costante pressing: Casale gonfia la rete al 68′. Giusto il tempo di esultare che cala il gelo in casa granata che subiscono al 72′ il goal della vittoria ad opera del nuovo entrato Merolla. Puteolana alla ricerca del pareggio a tutti i costi. Per i flegrei, nonostante il recupero, non ci sono più possibilità di recupero il mach si chiude con il risultato di 3-2 in favore degli ospiti e con una partita giocata intensamente da entrambe le formazioni.

Da mister Iumineto arriva, a fine partita, una iniezione di fiducia per i suoi uomini: “Siamo una Squadra in costruzione che può solo migliorare per le buone basi che ha dimostrato di avere. Rammarico – confessa mister Iumiento – per il risultato perché secondo me era una partita che poteva finire tranquillamente in parità, anche perchè la San Giovannese si è dimostrata una squadra che forse è più amalgamata rispetto a Noi, proprio per questo è partita con un minimo di vantaggio rispetto a Noi. Noi siamo una Squadra che si sta formando ma i ragazzi non hanno demeritato e meritavano il pareggio, e dobbiamo lavorare duro perché alla fine il lavoro ripaga e ci da la possibilità di poter migliorare. I migliori in campo, a parte Mele il solito lottatore, sono stati sia il portiere Compagnone e sia Pino Casale, che – conclude il tecnico flegreo – si è  dimostrato una base forte di questo centrocampo.“.(CFS – P.M.)

Tabellini:
Puteolana 1909: Compagnone, Tommasino, Russo (22′ Liccartdi), Leonardi, Mecchi, Apollo ( 64′ Bennato), Ventrone, Casale, Mele, Eguakun, Magurno.
A disposizione: De Simone, Cavallo, Diodato, Liccardi, Bennato.
Allenatore: Iumiento

Sangiovannese: Paparo, Attanasio, Nocerino, Ricciardi, Penniello, Riutto, Di Natale, Folliero, Bianco (83′ Esposito), Cardore, Incarnato (63′ Merolla)
A disposizione: Campanile, Vellutino, Giorgio, Esposito, Merolla, Cocozza
Allenatore: La Rocca