Puteolana ko di rigore: al “Conte” passa anche il Manfredonia!
Ciro Muro, trainer della Puteolana 1902

Puteolana ko di rigore: al “Conte” passa anche il Manfredonia!

(CFS) POZZUOLI – Una volenterosa Puteolana perde la “finale” salvezza contro il Manfredonia e rimane in fondo alla classifica. Per i granata è la quinta sconfitta interna, la terza consecutiva, e con la salvezza che diventa sempre di più un’impresa ardua per Muro e i suoi ragazzi. Il match è stato caratterizzato dal campo pesante a causa delle forti piogge che si sono abbattute nel corso della giornata di ieri sulla cittadina flegrea. Al 9’ la Puteolana si porta in area con Pesce su cui viene commesso fallo: i granata recriminano per il penalty ma l’arbitro lascia proseguire. Poi, ci prova Vallefuoco al 30’ ma il suo tiro termina alle stelle. Poi, al 37’ ancora i granata recriminano per un fallo di mano in area su tiro di Mazzeo, mentre, quattro minuti più tardi si rendono pericolosi con Pesce ma il suo tiro è facile preda del portiere. Nella ripresa la compagine granata cerca di portare il match in suo favore e ci prova con Mazzeo al 47’ ma la sua conclusione di testa termina alta sulla traversa. Al 58’ arriva, quindi, l’espulsione del portiere Iaccarino che stende il centravanti Bozzi lanciato a rete al limite dell’area. Il direttore di gara non ha esitazioni ed espelle prima il numero di casa e decreta il calcio di rigore nonostante il suo assistente fosse di diverso avviso. E’ lo stesso Bozzi che si presenta sul dischetto e spiazza il baby portiere granata La Licata alla sua destra. Con una rete sul groppone e un uomo in meno la Puteolana si riversa in avanti alla disperata ricerca del pareggio. Ci prova Vacca al 66’ con la sua conclusione che mette in seria difficoltà De Gennaro. Quindi, c’è espulsione di Scippo per un fallo proprio su Vacca. Il Manfredonia si rende ancora pericoloso con Bozzi dal limite e va vicino al raddoppio, mentre, all’87’ viene annullata una rete a Mazzeo per posizione di off side.(CFN Sport)

PUTEOLANA        0
MANFREDONIA  1

PUTEOLANA: Iaccarino; Carezza Follera Signore (75’ Izzo) Valle; Vacca Pesce Vallefuoco (10’st Milone); Babù Mazzeo Manna (11’st La Licata). A disp.: Esperimento, Fiore, Avino, Corrado, La Torre, Liberti. All. Muro

MANFREDONIA: De Gennaro; Palumbo (48’st Coluccio) Vergori Colombaretti Romeo; Totaro Scippo Bozzi (43’st Molenda) Fiore (50’st Castriotta); Stajano Rizzi. A disp: Barcellona, Forte, De Rita, Coccia, La Forgia, Prencipe. All. Vadacca

ARBITRO: Sangregorio de L’Aquila

MARCATORE: 13’st Bozzi (rigore)

NOTE: Espulsi: al 10’st Iaccarino (P) per fallo da ultimo uomo e al 29’st Scippo (M) per gioco scorretto. Ammoniti: Valle, Vallefuoco (P), Palumbo, Vergori, Bozzi, Rizzi, Castriotta (M). Angoli: 5-1 per la Puteolana. Recuperi: 1’pt e 5’st. Spettatori 150 circa di cui 30 provenienti da Manfredonia.