Puteolana spareggio salvezza a San Severo: ultima spiaggia per il tecnico Muro in caso di sconfitta?
Ciro Muro, ex allenatore della Puteolana

Puteolana spareggio salvezza a San Severo: ultima spiaggia per il tecnico Muro in caso di sconfitta?

(CFN) POZZUOLI -. A San Severo inizierà il girone di ritorno della Puteolana 1902 Internapoli: 17 gare che decideranno il destino della compagine flegrea in questa stagione ora mestamente in fondo alla classifica con 9 punti. E in terra pugliese c’è subito il primo spareggio salvezza per Babù e compagni: il San Severo all’andata impose il pareggio al “Conte” e quindi parte da una posizione di vantaggio, percui, i granata devono per forza di cosa vincere. Una sconfitta significherebbe fare un doppio passo del gambero e perdere terreno contro una diretta concorrente per la salvezza. Un match che, quindi, vale molto di più dei semplici tre punti: una vittoria aprirebbe scenari più rosei per i granata, mentre, un ko (la Puteolana ha già perso 8 gare in trasferta finora) farebbe sprofondare i flegrei non solo dal punto di vista della classifica ma soprattutto per quello che concerne il morale. Lo sa bene il tecnico Ciro Muro che per l’occasione non potrà disporre di Signore e soprattutto di Sorrentino (autore del goal domenica scorsa a Potenza) e riesce a recuperare in extremis Babù, vittima di uno strappo inguinale in terra lucana sette giorni fa, e Fiore che dovrebbe sistemarsi in difesa al fianco di Follera così come il capitano Izzo al rientro dopo un lungo stop. I granata, poi, non vincono dal match interno con l’Arzanese e nelle ultime cinque giornate hanno racimolato appena un punto (pareggio a Grottaglie in diretta Raisport): un po’ pochino per una squadra che punta alla salvezza al di là degli avversari avuti di fronte. Voci ed indiscrezioni a riguardo si rimbalzano sulla probabilità che la sfida contro il San Severo possa essere da ultima spiaggia per il trainer Ciro Muro? Notizia che non trova fondamento, sia chiaro, ma senza dubbio un altro passo falso anche in casa dei pugliesi come già detto metterebbe i granata in una posizione di classifica sempre più difficile con una salvezza che diventerebbe sempre più ardua e allora a quel punto la società potrebbe anche decidere di dare una scossa all’intero ambiente. Tutto, comunque, dipenderà dalla partita che la Puteolana 1902 Internapoli farà domenica in casa del San Severo dove si dovrà ripartire senza ombra di dubbio dal match fino al 91’ che Follera e compagni hanno disputato al “Viviani” di Potenza. (CFN Sport)