Flash News

Quarto Calcio, domenica derby al Conte contro la Puteolana 1909. Nel frattempo è emergenza panchina

Quarto Calcio, domenica derby al Conte contro la Puteolana 1909. Nel frattempo è emergenza panchina

di Salvatore Lentino

(CFS) QUARTO – E’ un Quarto in piena emergenza quello che sabato scenderà in campo allo stadio Conte di Pozzuoli per il derby flegreo. I biancazzurri dovranno ancora fare i conti con infortuni e squalifiche e per il tecnico Amorosetti ci saranno grosse difficoltà di formazione per quella che sarà una gara delicatissima per tanti motivi. In primis il discorso salvezza, entrambe le compagini sono in piena lotta per evitare la retrocessione, e occupano i bassi fondi della classifica. In secondo luogo quanto già citato all’inizio, è un derby molto sentito dai tifosi di entrambe le formazioni, e ciò renderà ancora più incandescente il clima pre-partita. Ovviamente, il termine incandescente non deve alludere a qualcosa di non sportivo, le città di Pozzuoli e Quarto non hanno mai creato un clima di tensione al di fuori del campo, c’è si una grande rivalità ma anche un grande senso di civiltà e dunque tutti i termini che possiamo usare sono esclusivamente legati al clima sportivo che si sta creando già da queste ore intorno alla gara.
In casa Quarto, come già detto, ci sono problemi per quanto riguarda gli uomini da schierare in campo. Se da un lato ritornano a disposizione Ciocia, che ha scontato la squalifica di un turno, e Gallinaro, che ormai si allena a pieno regime da più di una settimana e dovrebbe partire dall’inizio, c’è da considerare un nuovo infortunio, quello di Luigi Passero, uno dei migliori di questa prima parte della stagione, che dovrà stare fuori per circa 3 settimane a causa di una pubalgia.
Passero era uscito al 40esimo di Quarto – Forio domenica scorsa, e a fine gara ha commentato così il suo infortunio: “Ho provato a stringere i denti, ha affermato il centrocampista quartese, ma ho un fastidio che mi condiziona da diverse settimane e stavolta ho preferito fermarmi prima di ulteriori complicazioni”.
Anche Amorosetti ha commentato l’infortunio: “Purtroppo è il terzo calciatore che deve fermarsi per lo stesso problema. Gli esami svolti in questi giorni hanno confermato la pubalgia, non sarà disponibile prima di 3 settimane”.
Difficile, dunque, ipotizzare un suo recupero prima della fine dell’anno, forse Passero potrebbe tornare a disposizione dal 4 gennaio, data del ritorno in campo dopo l’inattività dovuta alle festività natalizie.
Non sarà della partita neanche Pirone, che solo martedì ha iniziato a correre in gruppo, e con lui anche Melcarne: “Pirone non sarà nemmeno convocato, continua Amorosetti, mentre Melcarne verrà in panchina, non è al top e non voglio assolutamente rischiarlo visto che è fermo da oltre un mese”. A tenere banco, tuttavia, in queste ore è il mercato. Da lunedì si apre la finestra invernale per i trasferimenti e in casa Quarto c’è fermento. Si fanno molti nomi da diverse settimane, ipotizzati dal ritorno in panchina di Amorosetti, ma lo stesso tecnico flegreo preferisce concentrarsi sulla gara: “Per il mercato dovete chiedere alla società, io penso al campo e soprattutto alla prossima partita, nella quale proveremo a riscattare la sconfitta casalinga di domenica scorsa. In questo momento abbiamo solo bisogno della giusta tranquillità per affrontare il derby”.
Non si sbilancia l’allenatore del Quarto, ma se con certezza possiamo dire che il reparto difensivo resterà così com’è, il recupero di Melcarne al fianco di Zinno da assoluta tranquillità, allo stesso modo possiamo affermare che centrocampo e attacco subiranno qualche modifica. A questo Quarto mancano sicuramente un centrocampista di qualità che sappia dettare i tempi, e un attaccante capace di segnare gol a raffica. La strategia della società è quella di puntare su calciatori che conoscono già l’ambiente e l’Amorosetti pensiero, per puntare con tranquillità alla salvezza e forse anche a qualcosa in più.
Nel frattempo oggi la Puteolana 1909 ha ufficializzato la nomina del nuovo allenatore. Si tratta di Pompilio Cusano, 38 anni, con una decennale esperienza nel settore giovanile del Calcio Napoli con il quale ha ottenuto un secondo posto nella categoria allievi nazionali. Mister Gargiulo, che ha allenato la compagine granato lo scorso campionato, è il nuovo direttore sportivo.(CFN)
(CFS)