Quarto, Centro Regina Pacis a settembre il progetto per il recupero di giovani a rischio

Quarto, Centro Regina Pacis a settembre il progetto per il recupero di giovani a rischio

(CFN) QUARTO. Nei giorni scorsi al Centro di Giustizia Minorile per la Campania il direttore del Centro Educativo Regina Pacis di Quarto, Gennaro Pagano ha firmato insieme alla dirigente del Centro di Giustizia Minorile della Campania, Maria Gemmabella, una Convenzione per l’attuazione del Progetto “Casa Papa Francesco”. Dal prossimo settembre, infatti, i due centri lavoreranno in sinergia per la prevenzione e il recupero di giovani a rischio, provenienti dagli Istituti Minorili o con provvedimenti di misura alternativa al carcere. Una marcia in più per rispondere alle esigenze del territorio napoletano e flegreo e di tanti giovani bisognosi di interventi educativi efficaci. “Tutto questo grazie al sostegno della Diocesi di Pozzuoli e all’incoraggiamento di magistrati, amici e di quanti credono nel nostro metodo“, hanno dichiarato dal Centro Educativo Regina Pacis. (CFN – Red. Cronaca)