Flash News

Quarto, Puteolana e Sibilla: stagione da dimenticare. I biancazzurri di Amorosetti -20 punti rispetto all’anno scorso!
Ciro Amorosetti, trainer del Quarto

Quarto, Puteolana e Sibilla: stagione da dimenticare. I biancazzurri di Amorosetti -20 punti rispetto all’anno scorso!

(CFN) Il campionato di Eccellenza è giunto al giro di boa con le tre compagine flegree che stazionano nelle media bassa classifica. Nelle statistiche Puteolana 1909 e Quarto detengono lo scettro delle formazioni che hanno vinto il minor numero di partite: appena due. Sempre i granata del presidente Fiore sono il peggior attacco del campionato con appena 9 reti realizzate, mentre, la Sibilla è la squadra che disputato l’incontro con il maggior numero di goal realizzate in una gara (Gladiator-Sibilla 2-5). Ora prendiamo in esame le singole formazioni comparando i dati della prima parte di stagione fin qui giocata con quelli del campionato scorso.

Patrizio Ioio della Sibilla

Patrizio Ioio della Sibilla

SIBILLA

I biancazzurri che hanno iniziato la stagione con Michele Nunziata in panchina e ora vedono il duo tecnico D’Aniello-Carannante hanno messo a referto 16 punti con una partita in meno disputata, praticamente gli stessi dell’anno scorso. Uguali come l’anno scorso le vittorie (4) e i pareggi (4), mentre, avendo disputato una gara in meno sono 6 i ko quest’anno contro i 7 dell’anno scorso. I goal realizzati sono gli stessi dell’anno scorso (19), mentre, quelli subiti sono 20, uno in meno rispetto alla stagione passata.

Pompilio Cusano della Puteolana 1909

Pompilio Cusano della Puteolana 1909

QUARTO

Il saldo è negativo per i biancazzurri guidati prima da Mazziotti e, poi, da Amorosetti: 11 punti finora (20 in meno rispetto all’anno scorso) con 2 vittorie, 5 pareggi e 8 sconfitte, mentre, l’anno scorso erano 9 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte. Praticamente dimezzate le reti realizzate con 12 quest’anno contro le 24 della passata stagione, quasi raddoppiate, invece, quelle subite con 24 contro 13.

PUTEOLANA 1909

La formazione granata che ha visto prima Giovanni D’Alessio e adesso il tandem Cusano-Gargiulo ha un punto in più rispetto all’anno scorso 10 contro 9 ma è fanalino di coda del campionato. Una stagione, fin qui simile come quella passata con 2 vittorie, 4 pareggi e 9 sconfitte contro 2 successi, 3 pari e 10 ko invece l’anno scorso. Saldo negativo con -4 rispetto alla passata stagione le reti realizzate con 9 contro 13, mentre, migliora la difesa con 21 reti incassate contro le 28 dell’anno scorso. (CFN Sport)