Flash News

Il Quarto rinvia ancora l’appuntamento con la vittoria: 1-1 con il Campania, a segno il solito Di Fusco!
Di Fusco, autore della rete del raddoppio

Il Quarto rinvia ancora l’appuntamento con la vittoria: 1-1 con il Campania, a segno il solito Di Fusco!

(CFN) QUARTO -.  Il Quarto deve rinviare nuovamente l’appuntamento con la vittoria fra le mura amiche, la squadra di Mazziotti è parsa nervosa e poco ordinata in campo, dall’altra parte il Campania Ponticelli si dimostra ben solida e compatta ma non riesce ad approfittar della superiorità numerica per quasi tre quarti di gara. La partita comincia subito ad alto ritmo e a fare la gara sono i padroni di casa che ci provano sempre dalla distanza a impensierire Esposito, al 10’ una splendida azione che parte dai piedi di Di Fusco che con un cross dalla sinistra per Pirone colpisce al volo ma trova con un colpo di reni il portiere ospite devia in angolo. Passano solo due minuti e questa volta ci prova De Gennaro a impensierire il portiere, che con un destro da 25 metri colpisce il palo dietro la porta.

ESPULSIONE DI ZINNO Al 24′ c’è l’episodio che condiziona l’intera gara, su incursione centrale del Ponticelli c’è un fallo al limite dell’aria ravvisato dall’arbitro ma i giocatori del Quarto protestano, il più focoso sembra essere il capitano Zinno, e il direttore di gara non ci pensa due volte e lo espelle, da qui fino a fine partita saranno continue le proteste. Al 29′ su incursione dalla sinistra il Ponticelli trova un calcio di rigore dato forse troppo generosamente, tanto da non far mancare ulteriori proteste. Sul dischetto si presenta Pagano che spiazza il portiere.

Mazziotti tecnico del Quarto

Mazziotti tecnico del Quarto

IL PAREGGIO DI DI FUSCO Il Quarto non demorde e reagisce fino a trovare il gol a 3 minuti dalla fine del primo tempo con un gran bel tiro dai 25metri con Di Fusco, nulla può l’estremo difensore ospite sulla conclusione del centrocampista quartese. Nell’ultimo minuto di recupero c’è tempo per una conclusione dal Ponticelli con Rossi che termina di poco a lato.Primo tempo tutto sommato molto bello e giocato a viso aperto dalle due squadre, non si può dire lo stesso del secondo, dove vige molto nervosismo in casa Quarto con continue proteste su quasi tutte le decisioni arbitrali, e il Ponticelli che non riesce a far valere la superiorità numerica.

RIPRESA AVARA DI EMOZIONI Al 64′ ci prova Pirone con un’incursione in area dopo aver dribblato due uomini elude il terzo, e invece di servire Maddalena, tira ma trova un pronto Esposito che devia lontano. Il Quarto e il Ponticelli ci provano diverse volte ad essere pericolosi ma sempre con azioni confusionarie. Finisce con il risultato di 1 a 1, un pareggio che non serve nessuna delle due squadre, il Quarto si trova sempre più coinvolto nella zona rossa della classifica e non riesce ancora a vincere in casa, mentre il Ponticelli dalla sua ha da recriminare il fatto di non aver saputo sfruttare la superiorità numerica ed aver amministrato male il vantaggio non portando bottino pieno a casa. All’80’ l’allenatore del Quarto Mazziotti viene allontanato dal campo dall’arbitro, per presunte proteste, lo stesso allenatore a fine gara cerca di avere un confronto di chiarimento per avere spiegazioni in merito all’allontanamento, ma amaramente il tecnico viene ulteriormente allontanato rimanendo deluso dal comportamento della terna arbitrale per la poca chiarezza sulle decisioni avute. (CFN Sport – GAETANO RUSSO)

Questo slideshow richiede JavaScript.