Flash News

Rione Terra, il ministro Franceschini in visita a “sorpresa”

Rione Terra, il ministro Franceschini in visita a “sorpresa”

(CFN) POZZUOLI – Il ministro dei Beni Culturali Riccardo Franceschini, dopo i passati annunci, disertati, oggi a sorpresa è arrivato a Pozzuoli in Visita al Rione Terra. A fare gli onori di casa il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia e gli assessori Cammino e Fumo.
Nel corso della vista all’antica rocca Franceschini ha detto: “Come sia possibile che il Duomo che ingloba il Tempio di Augusto, il fior all’occhiello ma solo una parte dei Campi Flegrei, risulti così penalizzato. Questo luogo è straordinario – ha detto il ministro al termine della visita – Il Rione Terra ha delle potenzialità incredibili per diventare un polo di attrazione turistica internazionale. Il recupero di questo borgo, con lo spettacolare panorama che si ritrova, il percorso archeologico e le annesse strutture ricettive e museali, è senza dubbio un’occasione di sviluppo e occupazione per questa terra. Questa è la prova delle potenzialità straordinarie che ha questa regione. Una regione che ha un patrimonio straordinario di ricchezze archeologiche monumentali uniche al mondo…ogni luogo che vedo in Campania avendo delle potenzialità incredibili ed il mondo che ce le invidia. Il Rione Terra – continua Franceschini – è la prova che un comune che ha avuto una forte vocazione industriale puntando sulla storia, la bellezza la cultura per creare occupazione, creare lavoro. Questo è un luogo straordinario dove invece dei soliti alberghi – fa notare il ministro – si potrebbe pensare a un albergo ‘diffuso’ per valorizzare questo borgo che affaccia sul mare. In questa zona c’è un concentrato di bellezza – conclude Franceschini – e bisognerebbe trasformare queste aree, investendo sulla tutela e sui giovani. Credo che questo debba essere davvero un investimento nazionale“.
Dolci note per il sindaco di Pozzuoli e per la soprintendente Gialanella attenti prevalentemente agli aspetti economici e meno agli aspetti sostanziali. Il Ministro Franceschini ha promesso di portare al Rione Terra i giornalisti che parteciperanno al Forum Europeo del Turismo che si terrà a Napoli il 30 e il 31 ottobre prossimi e dove convergeranno i ministri del turismo di tutti gli stati europei. “Sono contento che il ministro abbia potuto rendersi conto di persona della bellezza di questo luogo – ha dichiarato il sindaco Figliolia – Ci siamo ritrovati in perfetta sintonia con l’idea dell’amministrazione sulla gestione del borgo e ci rivedremo presto a Roma per parlarne più dettagliatamente. Ovviamente, però, perché il tutto si incanali nel giusto senso c’è bisogno che la Regione sblocchi i fondi stanziati e non crei più intoppi. Con i 30 milioni disponibili possiamo portare al termine una buona parte dei lavori e mettere a reddito entro la fine del 2016 il Rione Terra, che è un patrimonio della città di Pozzuoli” ha concluso il sindaco Vincenzo Figliolia.
Una visita molto formale quella del ministro Franceschini quasi a voler cancellare le “occasioni mancate” dei mesi passati. Un incontro, quello fra il sindaco Figliolia e la soprintendente Gialanella molto cordiale ma solo per formalità dopo quanto accaduto in occasione dello sbarco della prima nave da crociera a a Pozzuoli che ha rimarcato oltre che evidenti “segni” strascichi e rancori istituzionali.(CFN)