"Scosse dovute al bradisismo". Una scuola evacuata ad Agnano e gente in strada
La caldera dei Campi Flegrei vista dal satellite

“Scosse dovute al bradisismo”. Una scuola evacuata ad Agnano e gente in strada

(CFN) POZZUOLI – “I Campi Flegrei sono un vulcano in attività interessato in questo momento da un sollevamento di 0,7 centimetri al mese e un’attività sismica che rientra nell’allerta gialla di attenzione – spiega Francesca Bianco, direttrice dell’Osservatorio Vesuviano -. Dopo lo sciame delle undici lievi scosse di stamattina intorno alle 6,30 abbiamo registrato una scossa di magnitudo 2 alle ore 9,43 che è stata avvertita nella zona di Agnano e nella parte alta della città di Pozzuoli“. 

Gli allievi di un istituto comprensivo nella zona di Agnano sono stati fatti uscire dalle aule e portati a casa dai genitori. In altre scuole dell’area di Pozzuoli i movimenti tellurici sono stati avvertiti, come alla Giacinto Diano, al Virgilio e agli altri istituti nella parte alta della città. Gli alunni in questo caso sono stati fatti uscire nel cortile delle scuole e, poi, dopo una mezz’ora sono riprese le lezioni che stanno proseguendo regolarmente.

Non ci sono attualmente danni a cose e persone e non sussiste attualmente nessun pericolo“. A dirlo è il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, che aggiunge: “Siamo in costante contatto con l’istituto di vulcanologia e il fenomeno è nella norma. È importante non creare allarmismi perché si tratta della consueta attività bradisismica tipica del nostro territorio. Non ci sono variazioni dell’attuale livello di attenzione. Seguiranno eventuali ulteriori aggiornamenti e terremo i cittadini costantemente informati“. (CFN) 

Commenti