Flash News

Scuola Domenico Fatale, riapre fra polemiche e bracci di ferro

Scuola Domenico Fatale, riapre fra polemiche e bracci di ferro

(CFN) POZZUOLI – La risposta del sindaco Figliolia non si è fatta attendere ed arriva puntuale. Con i fatti. La scuola Domenico Fatale di via Napoli, al centro delle polemiche e di un braccio di ferro fra Comune e Circolo Didattico sarà consegnata alla città. Lo rende noto lo stesso Ente di via Tito Livio dopo anni di lavori di ristrutturazioni anche strutturali. La scuola fu abbandonata per il cedimento di un solaio che solo per un fortuito caso non procurò danni a persone.
In risposta alle polemiche nate ed innescate dalla dirigente che lamentava l’assenza di risposte da parte dell’Amministrazione in relazione alle modalità ed ai costi di trasferimento di suppellettili ed attrezzature dall’attuale Plesso Immacolata alla sede originaria il Comune si è reso è immediatamente attivato per farsi carico del trasloco in tempi brevi in modo da consentire l’avvio regolare dell’anno scolastico.Fatale-5
I lavori, iniziati nel settembre del 2013, hanno prodotto una scuola all’avanguardia, con impianti ultramoderni e a norma di legge, ascensori, doppie scale, barriere architettoniche, diverse uscite di sicurezza e pavimenti gommati nelle aule riservate alla materna. Inoltre la struttura è alimentata da un punto di vista energetico da impianto fotovoltaico ed ha ricevuto il certificato prevenzione incendi dai vigili del fuoco.
Fatale-2“La riapertura della scuola è un evento molto atteso a Pozzuoli – ha dichiarato il sindaco Vincenzo Figliolia – La Domenico Fatale sarà il fiore all’occhiello della città e faremo una grande inaugurazione con gli insegnanti e i familiari degli alunni”.(CFN)