Sequestro di 37 piante di cannabis e un arresto della Guardia di Finanza di Pozzuoli

Sequestro di 37 piante di cannabis e un arresto della Guardia di Finanza di Pozzuoli

(CFN) POZZUOLI – La Guardia di Finanza di Pozzuoli nel corso di un’attività di controllo ai traffici illeciti di sostanze stupefacenti ha sottoposto a sequestro una piantagione di canapa indiana allestita in un terreno agricolo ubicato nella periferia del comune di Villaricca. Le fiamme gialle hanno scoperto per l’esattezza 37 piante, forti, rigogliose e alte oltre il metro di altezza, che erano state abilmente occultate e coltivate all’interno di un vasto appezzamento di terreno. L’operazione condotta dalla tenente Elisa Renzi, del Gruppo della Guardia di Finanza di Pozzuoli ha consentito di cogliere in flagranza di reato un uomo di 33 anni il quale ha cercato di giustificarsi dicendo che si trattava di piante del genere “canapa light”. Successive analisi di laboratorio hanno però accertato che la percentuale del principio attivo contenuta negli arbusti era il doppio del limite consentito dalla legge. Al termine delle operazioni le fiamme gialle di Pozzuoli hanno sequestrato 37 piante e ben 169.888 semi della varietà tisza. L’uomo, invece, è stato arrestato in flagranza di reato per la coltivazione di sostanze stupefacenti. (CFN)