Sequestro di  cozze e frutti di mare a Monterusciello e Licola dei vigili urbani

Sequestro di cozze e frutti di mare a Monterusciello e Licola dei vigili urbani

(CFN) POZZUOLI – Gli agenti della polizia municipale, congiuntamente ai militari dell’Arma dei Carabinieri, hanno sequestrato circa 50 chilogrammi di cozze e 10 di telline. Gli interventi sono stati compiuti nelle zone periferiche della città, da Monteruscello a via Campana, a via Montenuovo Licola Patria all’altezza del depuratore. In particolare sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria due venditori ambulanti di mitili per le precarie condizioni igienico-sanitarie in cui versava la merce rinvenuta, che è stata sequestrata e distrutta come previsto dalla normativa vigente. Inoltre ai due sono stati elevati verbali per un totale di 10.000 euro per aver esercitato la vendita senza la prevista autorizzazione amministrativa. È stato verbalizzato, inoltre, anche un venditore ambulante di frutta e verdura che vendeva a posto fisso, occupando abusivamente il suolo pubblico. L’uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per aver abbandonato rifiuti (cassette di legno e contenitori in plastica) depositati poco lontano dal luogo di vendita. (CFN)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Commenti