Flash News

Sibilla, sonora sconfitta contro i Monte di Procida

Sibilla, sonora sconfitta contro i Monte di Procida

(CFS) BACOLI – Scivola sul bagnato la nuova Sibilla, che nel derby con i vicini del Monte di Procida perde per 4 a 1 in casa, in un Tony Chiovato chiuso per inagibilità rilevata dai Carabinieri della stazione di Bacoli, dovuto alla mancanza da parte del comune della verifica di agibilità dello stesso stadio.

La prima frazione di gara vede la squadra di casa che cerca di prendere in mano il pallino del gioco, e proprio alla mezz’ora è Gelotto ad approfittare di un una dimenticanza difensiva e a portare i suoi in vantaggio. pochi minuti dopo è invece Mazzeo a mancare la palla sotto rete su un tiro del solito Gelotto.sibilla-mdp-05

La prima frazione si chiude con il vantaggio della Sibilla, ma la ripresa si apre subito con il pareggio ospite da parte di Di Matteo che su punizione fa valere la sua classe insaccando la palla alle spalle del portiere. Passano pochi minuti e su un traversone dell’ex Del Giudice di testa il solito Di Matteo schiaccia la palla in rete, per l’incredulità dei tifosi sibillini accorsi all’esterno dello stadio a sostenere la propria squadra con i loro calorosi cori. Passano 10 minuti e di nuovo Di Matteo a spiazzare il portiere Esposito su calcio piazzato, spedendolo proprio sul suo palo. Il tecnico sibillino prova a inserire Loases e Capuano, ma a capitalizzare e ancora il Monte di Procida con il baby 2000 Colandrea che a tu per tu con il portiere Esposito realizza la rete finale del 1 a 4.

Bellissima la prova dei montesi guidata dal tecnico Ambrosino ( per lui è un ritorno fra i gialloblù ) che davanti alla più quotata Sibilla deve schierare De Luca centrale ben figurando al termine del match, gli ospiti sembrano avere già una certa forma di gioco e una buona condizione fisica che li permette di giocare con la stessa intensità durante tutti e 90 minuti.

La Sibilla di De Stefano, è apparsa ancora affaticata, dopo un grande spinte del primo tempo, nella seconda frazione non si sono ripetuti.

La nota positiva viene dal Monte di Procida che vede un Di Matteo ritornato in gran forma come i fasti di un tempo, per lui oltre le tre reti, sembra che abbia riacquistato una splendida forma atletica e per il Monte di Procida potrà essere veramente l’uomo in più.(CFS – GR)

Sibilla: Esposito, Cuomo, De Filippo, Costagliola, Carezza, Salvati pizzo, Gelotto, Bottonaio, Mazzeo, Manco. All. De Stefano a disp. Riccardo, Amato, Barbato, Cristiano, Loasses, Massa, Capuano.

Monte di Procida: Del Gaudio, De Luca, Del Giudice, Borrino, Carannante, Rotta, D’Auria, Attanasio, Esposito, Di Matteo, Caputo. All. Ambrosino a disp. Del Giudice, De Curtis, Ercole, Dorini, Gioiello, Colandrea, Tizzano.