Flash News

Sicurezza in mare, task force nel week end della Guardia Costiera di Pozzuoli

Sicurezza in mare, task force nel week end della Guardia Costiera di Pozzuoli

(CFN) POZZUOLI – La Guardia Costiera di Pozzuoli al comando del tenente di vascello Andrea Pellegrino e sotto il coordinamento operativo della Direzione Marittima di Napoli diretta dall’ammiraglio Antonio Basile ha, nello scorso fine settimana, pattugliato il litorale di competenza gia’ affollato dai tanti diportisti e bagnanti.

controlli cp 573L’attività di controllo in mare viene garantita anche dai mezzi del corpo in dotazione alla locale autorita’ marittima che tante chiamate hanno dovuto gestire. Il comandante del porto parla infatti di numerose segnalazioni giunte alla sala operativa della capitaneria di porto flegrea nel trascorso week end tra cui la presenza di acqua scooter e battelli sottocosta. L’impiego delle motovedette e di personale via terra ha consentito di verificare il possesso e l’efficienza delle dotazioni di sicurezza oltre che dei titoli abilitativi laddove previsti che ogni barca e’ tenuta ad avere a bordo in base alla normativa di settore e, laddove mancanti, sono scattate salatissime multe in danno a diportisti distratti o poco rispettosi delle “regole del mare”. Sono stati sanzionati i conduttori delle moto d’acqua che non indossavano il previsto caschetto di protezione ovvero perche’ in navigazione troppo vicino alla costa. La guardia costiera, analogamente, alla scorsa stagione estiva ha, peraltro, dato inizio alle verifiche funzionali al rilascio del cosiddetto “bollino blu” ove alle unita’ controllate, sempre che abbiano superato positivamente il controllo, verra’ rilasciato il bollino blu poi affisso sulla struttura della barca e, quindi, ben visibile unitamente ad un verbale che sara’ conservato tra i documenti di bordo. Cio’ permettera’ di meglio distribuire le risorse in mare allargando i controlli evitando di sottoporre a verifiche battelli gia’ ispezionati in precedenza fermo restando che gli stessi potranno comunque essere ricontrollati dalle varie forze dell’ordine che lavorano a tutela della legalita’ e della sicurezza della navigazione e, dunque, dei bagnanti nell’espletamento delle proprie attivita’ di istituto.
La Guardia Costiera ricorda a tutti coloro che intendono fruire del mare in modo attento e rispettoso delle norme di visitare il proprio sitowww.guardiacostierapozzuoli.it per prendere visione delle vigenti ordinanze nonche’ di contattare il numero 1530, attivo 24 ore su 24, per le sole emergenze in mare. (CFN)