Flash News

Il sindaco Figliolia “cinguetta” ed annuncia la costituzione di parte civile nel processo contro i capoclan della camorra
Il Sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia

Il sindaco Figliolia “cinguetta” ed annuncia la costituzione di parte civile nel processo contro i capoclan della camorra

(CFN) POZZUOLI – Vincenzo Figliolia, sindaco di Pozzuoli, in stile renziano, affida a twitter la diffusione di un suo messaggio alla città e scrive: “Costituzioni di parte civile; più controlli in strada; sportello antiracket; lotta agli abusi e all’assenteismo. Pozzuoli città delle regole”.
Una modalità nuova ed inedita per Figliolia, uomo di vecchio stampo politico, che sempre più ci sta abituando a nuove visioni e modalità di gestione amministrativa in linea con la visione del presidente del consiglio Matteo Renzi. Una nuova modalità di comunicazione in voga ormai nella politica odierna.
Ma, a parte la forma, il primo cittadino rende noto che il Comune si costituirà, per l’ennesima volta, parte civile nel processo a carico dei capiclan Gaetano Beneduce e Gennaro Longobardi. Lunedì 7 gli avvocati del Comune di Pozzuoli sarà presenti all’udienza del processo a carico delle 11 persone appartenenti al clan accusate di estorsione con l’aggravante della finalità mafiosa. Nella stessa occasione anche l’associazione antiracket Sos Impresa presieduta da Gigi Cuomo si costituirà come ha già fatto in altri procedimenti.(CFN)