Sit-in davanti Città della Scienza per chiedere il reintegro del lavoratore quartese Emiliano Caiazzo

Sit-in davanti Città della Scienza per chiedere il reintegro del lavoratore quartese Emiliano Caiazzo

(CFN) QUARTO – È in corso in queste ore un sit-in dell’Unione Sindacale di Base davanti ai cancelli di città della Scienza in via Coroglio a Bagnoli per chiedere il reintegro immediato di Emiliano Caiazzo, originario di Quarto, lavoratore e attivista sindacale USB illegittimamente licenziato. E’ inaccettabile che nonostante il giudice abbia deciso il reintegro del lavoratore, e in presenza di un atto conciliativo, Città della Scienza non procede all’assunzione del dipendente – dichiara Rosario Maresca della confederazione USB – siamo in presenza di un attacco all’organizzazione sindacale da parte di quei poteri forti che continuano a fare il bello e cattivo tempo attraverso scelte sbagliate che hanno portato il polo scientifico e culturale in una condizione di fallimento amministrativo“. (CFN) 

Commenti