Flash News

Taranto-Puteolana, granata con il rebus portiere. Despucches e Alcolino febbricitanti, la società tessera Mormile? Il bomber Pastore: “Vogliamo vincere”
Pasquale Despucches, il portiere della Puteolana 1902

Taranto-Puteolana, granata con il rebus portiere. Despucches e Alcolino febbricitanti, la società tessera Mormile? Il bomber Pastore: “Vogliamo vincere”

(CFN) POZZUOLI – Il pareggio di sabato contro il MonosPolis è ormai un lontano ricordo. La Puteolana guidata dal tecnico Enzo Potenza si prepara alla sfida che domenica la vedrà opposta al Taranto allenato da Papagni. “Il pareggio di sabato ci ha ridato un po’ di morale e tutti noi speriamo che lo spirito sia quello del secondo tempo con il Monospolis – ha affermato il bomber Pietro Pastore -, anche se è stata una settimana molto intensa di lavoro”. La salvezza nonostante l’ultimo posto in classifica sembra essere alla portata della formazione di Pozzuoli. “Io ci ho sempre creduto e ci credo ancora – continua il bomber granata -. Ora non è tempo di fare polemiche ma di concentrarci partita per partita per tirarci fuori da questa situazione difficile di classifica. La gara contro il Taranto? Queste partite si preparano da sole e abbiamo le carte in regola per giocarle bene però ci devono far star bene. Il goal? Mi manca tantissimo e spero al più presto di ritornare a segnare”.

Pietro Pastore, l'attaccante dei diavoli rossi ha voglia di riscatto

Pietro Pastore, l’attaccante dei diavoli rossi ha voglia di riscatto

REBUS PORTIERE Intanto, da martedì Despucches non si è allenato perché con la febbre e anche Alcolino è febbricitante negli ultimi giorni. Per questo motivo il trainer Potenza ha fatto giocare in porta nella sfida contro la juniores della Sibilla il classe ’94 Mormile che aveva iniziato la stagione con l’Arzanese dopo che la passata stagione ha giocato con il Foggia. A questo punto se i due portieri non recuperano la società potrebbe anche tesserare il nuovo estremo difensore. Il probabile undici con il rebus portiere a parte vede la linea difensiva composta da Carezza e D’Ascia sugli esterni con Signore e Russo al centro. I tre della mediana saranno Visciano, Salvati e Loiacono con il tridente offensivo composto da D’Auria, Foggia e Pastore. Partiranno, quindi, dalla panchina Napolitano, Manco e Pignalosa.

TIFOSI AL SEGUITO Intanto, al seguito della squadra saranno all’incirca una quarantina i tifosi granata al seguito con il gruppo degli Old Fighters. (CFN Sport)